facebook twitter rss

L’Anthopos difende i propri colori
anche nei circuiti Fib – Fisdir

BOCCE - A Pineto si sono svolte le prove del Campionato Italiano. L'associazione di Civitanova Marche era presente ed ha ben figurato con diversi atleti. Nei ranghi delle varie discipline praticate dai maceratesi figurano anche atleti del territorio Fermano
domenica 7 maggio 2017 - Ore 17:39
Print Friendly, PDF & Email

PINETO (TE) – Si cono conclusi stamattina i Campionati Italiani di Bocce FIB-FISDIR. L’Anthropos era presente con 10 giocatori (Erica Carlini, Silvia Cervellini, Mauro Cavalieri, Giorgio Morresi, Pietro Ricci Luca Garbuglia, Linda Barchiesi, Mirko Governatori, Massimo Magnarelli, Marco Facchino), nei vali livelli, accompagnati dagli istruttori Silvio Bonfiglio e Andrea Croia.

La partenza del venerdì non è stata delle più felici con l’eliminazione nei gironi della nostra promozione Facchino/Governatori già vincitrice del titolo nel 2014 e nel 2016, ma nemmeno il tempo di assorbire a delusione che i nostri iniziavano a farsi valere (l’Anthropos è società Campione d’Italia in carica) e con prestazioni sempre in crescendo i nostri ragazzi stamattina si sono presentati in pista per la disputa di ben 4 medaglie di cui 2 di campione d’Italia e 2 di bronzo.

Nella finale 3° posto di Coppia livello Promozione Erica Carlini e Mauro Cavalieri raggiungono l’obiettivo e si mettono al collo il bronzo. Nella finale 3° posto di Coppia livello Elite Pietro Ricci e Massimo Magnarelli purtroppo non ce la fanno e concludono la kermesse al 4° posto. Nella finale 1° posto Singolo livello Promozione Giorgio Morresi conclude un grande torneo imponendosi 9-0 sull’avversario mettendosi l’oro al collo.

Nella finalissima del singolo livello Elite Massimo Magnarelli, dopo una brutta partenza che l’ha visto sotto di 0-2, ha poi inanellato una serie di “bocce” vincenti che l’hanno portato sul 9-2 finale laureandosi Campione d’Italia 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X