facebook twitter rss

Max Giusti e Macchini,
un sorriso per gli sfollati:
“Vorrei vederli nelle loro nuove case”

CIVITANOVA - Il comico romano, insieme all'attore fermano Piero Massimo Macchini, ha incontrato gli ospiti di alcuni hotel della città: "Mi rendo conto che possiamo fare veramente poco". Alle 17.30 lo show al Varco sul mare
domenica 7 maggio 2017 - Ore 16:37
Print Friendly, PDF & Email

Max Giusti e Pier Massimo Macchini con gli sfollati dell’hotel Velus

di Laura Boccanera

L’energia e la fiducia di Max Giusti contagiano gli sfollati di Civitanova negli alberghi Miramare, Velus e Solarium. Ha voluto invitare personalmente gli oltre 70 terremotati ospiti nelle strutture alberghiere di Civitanova il comico e attore romano che oggi pomeriggio a partire dalle 17:30 si esibirà in uno show dedicato proprio a loro. Disponibile, attento, premuroso nei confronti delle tante famiglie ospiti negli hotel, Max Giusti si è intrattenuto a lungo con i terremotati e ha ascoltato con interesse le loro storie.

Max Giusti con Luigi Falcucci

Tra i tanti danneggiati dal sisma c’è anche una sua familiare che aveva una locanda a Visso. Max ha ascoltato e, per qualche minuto regalato, con la sua presenza, un momento di spensieratezza invitando tutti, offrendosi anche di venire a prendere con la propria auto coloro che non potevano arrivare in centro. Si lascia abbracciare, non lesina foto e consegna anche il proprio numero di cellulare, strappando la promessa che quando tutti saranno rientrati a casa andrà a Castelsantangelo a trovarli: «Mi fate pure mangiare sì? – scherza -.  Questi incontri sono molto emozionanti, vorrei essere uno struzzo, mettere la testa sotto la sabbia e vedere la situazione di tutte queste persone risolta, vederli nelle loro nuove case. Per chi è più in là negli anni è ancora più difficile. Più sto qui e più mi rendo conto che quello che possiamo fare è veramente poco. Mi ha colpito la storia di un uomo che non ha la macchina e vorrebbe tornare per rivedere la sua casa».  Tra i tanti che lo hanno accolto anche il 90enne Luigi Falcucci. Anche a Max l’allegro e arzillo nonnino, mascotte di tutto il gruppo di Castelsantangelo, ha regalato una delle sue barzellette “a luci rosse”.

All’hotel Miramare

Con Stefano Mei del Velus


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X