facebook twitter rss

Aggrediscono e minacciano
con un coltello due ragazzi:
traditi dalle telecamere

MONTEGRANARO - I due ragazzi di origini nordafricane sono stati identificati dai carabinieri e segnalati all’autorità giudiziaria di Fermo per concorso in minaccia, lesioni personali e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Uno di loro e’ stato anche segnalato per contravvenzione al foglio di via obbligatorio
lunedì 8 maggio 2017 - Ore 18:32
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I carabinieri di Montegranaro, a conclusione di una rapida attività di indagine, avviata a seguito della violenta aggressione perpetrata lo scorso mese nei pressi del bar ‘the Cave’ di Montegranaro, nei confronti di due giovani di etnia magrebina, entrambi residenti in città, hanno identificato i loro aggressori, due persone, anche loro di etnia magrebina, il primo 32enne e il secondo di 27 anni, entrambi pregiudicati, che sono stati individuati a seguito della visione di filmati estrapolati dai sistemi di videosorveglianza presenti sul posto. I due, nella notte del 22 aprile, in concorso fra loro, per futili motivi scaturiti da un banale diverbio, hanno aggredito e minacciato con un coltello, fortunatamente senza ulteriori conseguenze, le due vittime prima di dileguarsi per le vie vicine. Ora i due giovani sono stati segnalati all’autorità giudiziaria di Fermo per concorso in minaccia, lesioni personali e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Uno di loro e’ stato anche segnalato per contravvenzione al foglio di via obbligatorio e inosservanza di decreto di espulsione dal territorio nazionale, emesso dal questore di Ascoli Piceno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X