facebook twitter rss

La “Quinta Armata” irrompe
al Malloni Trace a suon di elettronica

PORTO SANT'ELPIDIO - Domenica 14 maggio, alle 20, il Malloni Trace di Porto Sant’Elpidio, ospiterà il debutto di questo progetto, nell’ambito della programmazione realizzata in collaborazione con il collettivo RM Musica
giovedì 11 maggio 2017 - Ore 15:13
Print Friendly, PDF & Email

I Quinta Armata sono Manuel Coccia, polistrumentista, producer, autore, e Michele Sperandio, batterista. Domenica 14 maggio, alle ore 20, il Malloni Trace di Porto Sant’Elpidio, ospiterà il debutto di questo progetto, nell’ambito della programmazione realizzata in collaborazione con il collettivo RM Musica.
Si tratta della prima uscita pubblica del progetto ideato da Coccia, ispirato ad una componente dell’allestimento scenografico teatrale, la quinta armata appunto: elemento che delimita la scena, ne costituisce il confine, perimetrando la rappresentazione, e al tempo stesso il sostegno delle pareti sceniche. Al progetto si è poi aggiunto il batterista Sperandio, con il quale si sta lavorando alla produzione del primo disco.
“Il panorama sonoro – dice Manuel Coccia – si costruisce attraverso le continue corrispondenze tra un linguaggio ritmico geneticamente jazz ed un uso del suono sintetico, che insegue melodie con tensione alla narrazione. Quinta Armata coniuga una forte componente elettronica a quella ritmica, molto vicina al Jazz Rock anni ‘70”.
I brani presentanti sono tutti originali, eseguiti dal vivo in duo (basso, synth e batteria) con l’ausilio di sequenze e sintetizzatori, senza rinunciare a parti improvvisate e solistiche. Ci sarà spazio anche per due tributi che gli artisti eseguiranno in memoria di un grande della musica deceduto prematuramente nel 2016.  Il live è accompagnato da una cena degustazione con i migliori prodotti gastronomici marchigiani e arricchito da un’ampia selezione di vini e cocktails internazionali. Per Info e prenotazioni: 329 266 4609.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X