facebook twitter rss

Rapina choc in villa,
sparano ad un imprenditore

CIVITANOVA - Daniele Centioni, esponente di Vince Civitanova, si è trovato di fronte alcuni malviventi che hanno esploso un colpo di pistola. E' stato operato, le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita. Sono in corso le indagini dei carabinieri per ricostruire l'accaduto. I banditi non hanno portato via nulla, i soccorsi chiamati dal fratello
venerdì 12 maggio 2017 - Ore 23:07
Print Friendly, PDF & Email

 

Da sinistra: il maggiore Walter Fava, il generale Salvatore Favarolo, l’appuntato Maurizio Iannone della pg, il maggiore Enzo Marinelli e il colonnello Stefano Di Iuilio nel corso dei rilievi alla villa di Daniele Centioni

 

Daniele Centioni

 

di Laura Boccanera

(foto di Federico De Marco)

Rapina nella villa di Daniele Centioni. I ladri sparano un colpo di pistola e lo feriscono. Gravissimo episodio stanotte nella villa di campagna a Civitanova Alta dell’imprenditore ed esponente di Vince Civitanova. Tornato a casa dopo cena attorno alle 23 Centioni, 53 anni, ha trovato dentro la sua abitazione una banda di rapinatori. L’imprenditore ha reagito e ne è nata una colluttazione. Nella fuga i rapinatori hanno esploso un colpo di pistola e ferito Centioni alla nuca.E’ stato portato nella notte all’ospedale Torrette di Ancona in gravissime condizioni ed operato d’urgenza. Attualmente è in prognosi riservata, le sue condizioni risultano serie ma non sarebbe in pericolo di vita.

 

Stamattina nella villa di contrada San Savino sono arrivati i carabinieri. Il comandante della Legione Marche, generale Salvatore Favarolo, il comandante provinciale, colonnello Stefano Di Iulio, il maggiore Walter Fava che dirige il reparto operativo di Macerata e il comandante della compagnia di Civitanova, maggiore Enzo Marinelli. Sul posto anche i familiari del civitanovese. Secondo la prima ricostruzione effettuata dai militari almeno due uomini sono entrati dal cancello e forzato la serranda dello studio prendendo a picconate il vetro. Centioni al ritorno li avrebbe sorpresi in giardino. I malviventi lo hanno bloccato e condotto all’interno dell’abitazione alla ricerca della cassaforte che però era stata portata via da tempo. In giardino poi è nata una colluttazione: tra le palme i rapinatori hanno esploso da qualche metro di distanza un colpo di pistola. A dare l’allarme è stato l’imprenditore che ha chiamato il fratello che subito ha contattato il 118. I ladri non hanno portato via nulla dalla villa.

(Servizio aggiornato alle 13,42)

Il generale Salvatore Favarolo

Il maggiore Enzo Marinelli

Il maggiore Enzo Marinelli e il maggiore Walter Fava

La finestra da cui sono entrati i malviventi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X