facebook twitter rss

Imbratta i muri della chiesa
con scritte blasfeme,
scovato dai carabinieri

SANT'ELPIDIO A MARE - Si tratta di un minorenne. La breve indagine, durante la quale i carabinieri hanno esaminato la videosorveglianza comunale, ha portato alla denuncia del giovane alla Procura della Repubblica nel Tribunale dei minorenni
domenica 14 maggio 2017 - Ore 14:30
Print Friendly, PDF & Email

La chiesa di Bivio Cascinare, presa di mira dal giovane

Continua incessante l’attività investigativa dei carabinieri della Compagnia di Fermo per contrastare i reati di ogni genere e a tutto campo. Dopo la denuncia da parte del parroco della chiesa di Bivio Cascinare, i carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare, infatti, sono riusciti a dare un nome al responsabile di una scritta blasfema apparsa qualche giorno fa sulla parete della chiesa.

 

Il giovane intento a imbrattare il muro della chiesa

La breve indagine, durante la quale i carabinieri hanno esaminato la videosorveglianza comunale ed ascoltato come testimoni gli abitanti del luogo, ha portato alla denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di un giovane per il reato di deturpamento e imbrattamento di cose altrui. Il minorenne, convocato dai Carabinieri, ha subito reso piena confessione sull’accaduto ed è stato riaffidato ai genitori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X