facebook twitter rss

Montegiorgio, nuovo bando per la raccolta dei rifiuti

MONTEGIORGIO - Il consigliere con delega all'Ambiente, Alan Petrini illustra il nuovo bando realizzato per l'affidamento dello smaltimento dei rifiuti
lunedì 15 maggio 2017 - Ore 16:10
Print Friendly, PDF & Email

il consigliere Alan Petrini

 

di Matteo Achilli

Un nuovo passo avanti per l’amministrazione comunale di Montegiorgio, dal prossimo autunno partirà infatti il servizio di raccolta differenziata potenziato sul tutto il territorio comunale, che già era iniziato in alcune zone della cittadina.

Il consigliere con delega all’Ambiente, Alan Petrini ci illustra il nuovo bando realizzato per l’affidamento dello smaltimento dei rifiuti, “ A termine del vecchio bando, durato tre anni, nel quale abbiamo raggiunto buoni risultati, riuscendo nel 2014 ad essere inseriti nella lista dei comuni ricicloni, potendo così poi nel 2015 ad abbassare la tassa sui rifiuti del 15% in maniera orizzontale su tutte le utenze, confermando tali tariffe anche nel 2016 e nel 2017, riuscendo anche ad ampliare il servizio con la distribuzione dei sacchetti biodegradabili per la frazione organica. Abbiamo deciso di realizzare un Bando europeo, con scadenza il prossimo 19 giugno, a procedura aperta per l’affidamento della raccolta differenziata, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti, attraverso un sistema porta a porta, allargandolo all’intero territorio comunale montegiorgese, nel quale viene affidato anche il servizio di pulizia e spazzamento delle vie cittadine, per una durata complessiva di cinque anni”.

Petrini si sofferma poi sul corpo del bando, “L’importo del bando è di circa 3 milioni di euro, l’amministrazione comunale ha inserito alcune clausole, fra queste, richiederà alla ditta vincitrice, di fornire essa stessa le varie tipologie di sacchetti per la raccolta differenziata, eliminando l’onere della spesa a tutte le famiglie. I punteggi alle varie ditte partecipanti, verranno assegnati anche sulla base delle offerte migliorative al servizio, che verranno proposte dalle ditte stesse. Abbiamo richiesto che i sacchetti della raccolta indifferenziata vengano dotati di apposito codice a barre identificativo delle famiglie, per monitorare l’andamento della raccolta ed incentivare i cittadini alla corretta differenziazione. Verranno fornite inoltre, nuove pattumiere per il conferimento su strada, andando così ad aumentare il decoro urbano ed è in fase di completamento il nuovo eco centro, che sarà da supporto alle famiglie per lo smaltimento dei rifiuti straordinari”

“L’obiettivo – chiosa Petrini – è quello di aumentare il livello della raccolta differenziata nel nostro comune, in modo che tali frutti possano essere poi goduti dai cittadini sotto forma di miglioramento ambientale ed incentivi economici. ”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X