facebook twitter rss

Potatura degli oleandri a Casabianca, Calcinaro: “Intervento decisivo per la sicurezza”

FERMO - Il sindaco Calcinario:“Si tratta di un intervento decisivo per la sicurezza dell’area, teso ad evitare, come negli anni passati, bivacchi di chi senza tetto si apprestava a passare la notte in quella zona"
lunedì 15 maggio 2017 - Ore 12:58
Print Friendly, PDF & Email

Intervento manutentivo di potatura degli oleandri da questa mattina a Casabianca (in corrispondenza della pista ciclabile). La presenza degli operai al lavoro non è passata inosservata tanto da porre una serie d’interrogativi sulle motivazioni che hanno portato al taglio delle piante. E’ il Sindaco Paolo Calcinaro a fare il punto insieme all’assessore all’Ambiente Alessandro Ciarrocchi.

“Si tratta di un intervento decisivo per la sicurezza dell’area, teso ad evitare, come negli anni passati, bivacchi di chi senza tetto si apprestava a passare la notte in quella zona – spiega il sindaco Calcinaro – Oltre a ciò, oltre alla preminenza dell’aspetto sicurezza per il quartiere che di questi tempi non è barattabile con ogni altra considerazione, si restituisce anche la vista della spiaggia e del mare a chi frequenta la pista ciclopedonale che rimaneva offuscata oramai da un selva. Si continuerà nella riqualificazione dell’area che verrà dotata presto di nuove strutture sportivo-ricreative, anche amovibili, per il tempo libero dei più giovani”.

L’Assessore all’Ambiente Alessandro Ciarrocchi ha aggiunto: “intervento che sta a dimostrare che l’azione manutentiva sulla gestione del verde sta andando al di là degli ordinari sfalci (che l’Asite sta eseguendo su tutta la città con una programmazione per ogni quartiere). Stiamo cercando gradualmente di metter mano a situazioni dove le potature mancavano da anni, minando anche la resistenza delle essenze arboree, oltre che la qualità del paesaggio. In questo caso, in particolare, vi era la necessità anche per motivi di sicurezza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



3 commenti

  1. 1
    Maria Teresa Renzi via Facebook il 15 maggio 2017 alle 13:37

    Ha fatto bene.

  2. 2
    Giuliana Dellapittima via Facebook il 15 maggio 2017 alle 15:00

    Penso proprio che era ora, dato che sono circa 8 anni che non si potano più e tutto è nell’incuria più totale

  3. 3
    Lella Anteghini via Facebook il 15 maggio 2017 alle 17:38

    Era ora

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X