facebook twitter rss

Poderosa, coach Ceccarelli
nel dopo gara di Pescara

SERIE B - L'impresa esterna di misura della XL Extralight commentata dal timoniere gialloblù
lunedì 22 maggio 2017 - Ore 14:02
Print Friendly, PDF & Email

Il tecnico della Poderosa XL Extralight Montegranaro, Ceccarelli

PESCARA – La vittoria esterna della Poderosa XL Extralight Montegranaro, imposta nel blitz del PalaElettra agli Amatori, vale il 3 – 1 nella serie della semifinale playoff che catapulta i gialloblù di Ceccarelli all’appuntamento decisivo contro il Globo Campli.

Ci sono voluti due tempi supplementari per tornare a casa forti del 77 – 78 che significa finale, e delle dinamiche ne parla ampiamente coach Ceccarelli nell’immediato dopo gara abruzzese.

“La partita è stata uno spot per la pallacanestro, un match da far vedere e rivedere ai giovani per farli innamorare di questo sport. Quindi inizio con i complimenti a Pescara, che ha dimostrato di essere una grandissima squadra. Per batterla oggi abbiamo dovuto sudarcela non una, ma tre volte. Ma complimenti anche alla mia squadra, che in condizioni critiche di falli e con Rivali che entra dentro in gara 4 e ci dà una grossissima mano è riuscita in questa impresa. L’ennesima dimostrazione della forza e dell’unità di questo gruppo, che ha un chiaro obiettivo già ora in testa: prepararsi per sfidare Campli, la Cenerentola del campionato che però si è conquistata con pieno merito l’accesso alla finale. Una sfida tra due squadre del girone D, che evidentemente tanto male non era se la terza del girone ha tirato fuori la seconda del girone C, Barcellona, senza avere uno dei suoi migliori uomini, Gatti. Ora festeggiamo e riposiamo perché ce lo meritiamo, ma da mercoledì si torna in palestra con gli occhi della tigre, pronti a fare ciò che serve per arrivare a Montecatini ma consci del fatto che Campli sarà un osso duro, che ci sfiderà con la leggerezza di chi non ha nulla da perdere. Un grazie speciale, oggi, ai 200 che ci hanno seguito qui a Pescara: la loro presenza, i loro cori, le loro magliette gialle sono state determinanti, senza la loro spinta non so se saremmo riusciti a tenere duro sui colpi sferratici dalla Amatori. Li aspettiamo domenica e martedì per continuare a costruire questo sogno”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X