facebook twitter rss

Il nuovo campo sportivo
di via Marche intitolato a Luca Pelloni

PORTO SAN GIORGIO - La decisione formalizzata dalla giunta ieri pomeriggio. Sui tavoli del Comune una petizione sottoscritta da 4.251 persone. Manca solo il nulla osta della Prefettura
martedì 23 maggio 2017 - Ore 22:02
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi
Il nuovo campo sportivo di via Marche sarà intitolato alla memoria di Luca Pelloni. E’ stata la giunta Loira a metterlo nero su bianco in una delibera approvata solo ieri pomeriggio. L’ultima parola spetterà alla Prefettura di Fermo tuttavia. Per intitolare un monumento, una lapide in luogo pubblico o aperto alla cittadinanza, a persone decedute da meno di dieci anni c’è bisogno infatti di una autorizzazione in deroga della Prefettura a cui è stata formalizzata già la richiesta da parte degli uffici comunali. Luca era scomparso prematuramente nel giugno del 2014 per un improvviso malore. Otto mesi dopo fu presentata una petizione sottoscritta da 4251 persone e volta a chiedere l’intitolazione dell’impianto sportivo di via Marche, all’epoca ancora in costruzione, al giovane concittadino. Nella delibera si ricorda che Luca Pelloni “è stato uno sportivo, nato e vissuto a Porto San Giorgio con uno stretto legame con la città natia ove, nel 2006, è stato socio fondatore dell’associazione sportiva di calcio denominata “Olimpia PSG” e, nel 2012, è stato promotore e protagonista, nella veste di Direttore Generale, della rinascita della società sportiva dilettantistica “Nuova Sangiorgese” con l’intento di ricreare un settore giovanile altamente qualificato per i bambini e i giovani sangiorgesi”. Questa una delle motivazioni che hanno spinto l’esecutivo a dare seguito alla petizione dei tanti cittadini ed amici del giovane calciatore. Luca Pelloni si era anche distinto nell’ambito sociale e “per il carattere filantropico delle sue iniziative, reso da molteplici testimonianze di sangiorgesi che hanno ricevuto il suo appoggio, morale e materiale, durante i periodi di bisogno e difficoltà” si legge ancora nel documento approvato dalla giunta. La Prefettura di Fermo ha intanto chiesto ulteriori chiarimenti prima di pronunciarsi definitivamente sulla proposta dell’amministrazione Loira che dalla sua parte ha una buona fetta di sangiorgesi.

LEGGI LA MOTIVAZIONE DELL’INTITOLAZIONE: 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X