fbpx
facebook twitter rss

TerraInnova, la app per i giovani
che si avvicinano al mondo agricolo

ECONOMIA - Si verrà avvisati in tempo reale, attraverso specifiche notifiche push, della pubblicazione di nuovi Bandi della propria regione, con una breve sintesi sulle opportunità di finanziamento offerte
Print Friendly, PDF & Email

Saranno oltre un centinaio i giovani agricoltori marchigiani che domani, giovedì 25 maggio, saranno a Todi, in provincia di Perugia, per la prima Giornata del Ritorno alla terra che coinvolgerà anche i colleghi dell’Umbria.

Un appuntamento per analizzare il fenomeno della ripresa dell’imprenditoria giovanile nelle campagne e le opportunità oggi a disposizione per chi vuole avviare un’attività in agricoltura, dai bandi per i finanziamenti comunitari ai nuovi strumenti come i droni e i gps per modernizzare la gestione dei terreni e delle produzioni. In tale ottica sarà presentata anche la App TerraInnova, l’applicazione creata da Coldiretti proprio per dare un’opportunità ai giovani che intendono avvicinarsi al settore agricolo. Scaricando l’applicazione, disponibile per smartphone e tablet Android e IOS, si verrà avvisati in tempo reale, attraverso specifiche notifiche push, della pubblicazione di nuovi Bandi della propria regione, con una breve sintesi sulle opportunità di finanziamento offerte. Un meccanismo a “semaforo” consentirà inoltre di monitorare le scadenze dei bandi. Ma con l’App Terrainnova si potrà anche fare una simulazione sulla validità della propria idea imprenditoriale oltre ad avere una serie di informazioni sui prezzi dei prodotti agricoli e su altri aspetti di interesse.

Assieme ai giovani agricoltori marchigiani ci saranno il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa, Paolo Guglielmi, il presidente della Coldiretti Marche Tommaso Di Sante e il direttore Enzo Bottos.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X