facebook twitter rss

“C’è una buca di un metro
alla fine del marciapiede”,
l’sos di Erika Ciarrocchi

PORTO SAN GIORGIO - La residente: "Ho evitato a un anziano di caderci. Poi, dopo aver piazzato una transenna, mi sono sentita in dovere di chiamare la Municipale e la Provincia"
lunedì 29 maggio 2017 - Ore 15:22
Print Friendly, PDF & Email

“Mi sono accorta di quella buca questa mattina. E pochi istanti dopo averla vista, gridando, ho evitato a un anziano di finirci dentro”. E’ la segnalazione della sangiorgese Erika Ciarrocchi. La buca si è creata lungo la strada provinciale Valdete, a poche decine di metri dall’incrocio con la statale Adriatica, sul lato sud. Insomma proprio dove finisce il marciapiede. Un pericolo per i pedoni, soprattutto nelle ore notturne. Insomma il rischio di finirci dentro, almeno fino a poche ore fa, dopo l’intervento di Ciarrocchi, era molto elevato anche perché, come se non bastasse, a “nascondere” parzialmente la piccola voragine ci sono anche dei ciuffi d’erba. “Mi sono accorta di quel buco camminando lungo la strada. non ho fatto in tempo a vederlo che ho notato un anziano avvicinarsi ignaro di tutto. Ho iniziato a gridare e quell’uomo si è fermato. Poi, capito il pericolo che aveva corso, mi ha ringraziato”. Ma Ciarrocchi, che abita a poca distanza da quel buco, non si è fermata all’allerta: “Alcuni passanti mi hanno detto che quella voragine c’è da diverso tempo. Per me, in simili casi, anche pochi minuti sono troppi. Se ci finisce qualcuno dentro? Magari una mamma con un bambino? Insieme a un’altra persona ho piazzato una transenna per segnalare quella voragine. Poi ho chiamato la polizia municipale di Porto San Giorgio e di Fermo. Mi hanno dirottato alla Provincia che, devo essere onesta, ha subito mandato dei tecnici. Non faccio alcuna polemica con i Comuni interessati. L’importante è che, dopo la segnalazione temporanea, si sani la situazione. Mi sono attivata perché a mio avviso è un dovere di tutti noi cittadini. E il fatto di essere candidata al consiglio comunale, in lista con Forza Italia, rafforza per me questo dovere. I tecnici della Provincia sono arrivati e abbiamo recintato il buco con nastri bicolore e un’altra transenna. Insomma magari abbiamo evitati che qualcuno ci cadesse dentro. Però spero che la situazione venga sanata immediatamente. Intanto, nonostante le transenne e il nastro bianco e rosso, prestare attenzione. Parlo soprattutto a chi, come me, passa spesso su quel marciapiede, ma anche agli automobilisti in transito verso l’Adriatica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



3 commenti

  1. 1
    Paolo Bartolozzi via Facebook il 29 maggio 2017 alle 20:29

    Ottima mossa per farsi pubblicità in vista delle elezioni….

  2. 2
    Stefano De Carolis via Facebook il 29 maggio 2017 alle 21:48

    ma …. provincia o comune di fermo ?

  3. 3
    Carlo Cochetti via Facebook il 30 maggio 2017 alle 9:33

    Il fatto di essere candidata…..Se votassi a San Giorgio avrei trovato chi me pota la frattina

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X