facebook twitter rss

Investire sulla cultura come mission aziendale, la filosofia di Paniccià che porta Rampini a Fermo

FERMO - Più volte il noto editorialista del quotidiano La Repubblica è venuto nella nostra città grazie all’interessamento dell’imprenditore Enrico Paniccià, suo amico
lunedì 29 maggio 2017 - Ore 21:29
Print Friendly, PDF & Email

 

Federico Rampini torna a Fermo per presentare il suo ultimo libro: “Il tradimento. Globalizzazione e immigrazione, le menzogne delle élite”. Più volte il noto editorialista del quotidiano La Repubblica è venuto nella nostra città grazie all’interessamento dell’imprenditore Enrico Paniccià, suo amico. “Per me è davvero un piacere e un onore aver contribuito a riportare Rampini al Teatro dell’Aquila, perché è una delle voci più autorevoli del giornalismo italiano nel mondo, capace di porre argomenti di grande interesse all’attenzione di un vasto pubblico.”

Così Paniccià saluta la bella iniziativa di Fermo sui libri che lo vede come uno dei principali sponsor: “investire in cultura è una mission per la nostra azienda, perché è la chiave per rilanciare un Paese ed un territorio come il nostro, e portare autori di questo calibro a ragionare con il pubblico è una iniziativa che merita sostegno e partecipazione.” L’appuntamento è per martedì 30 maggio al Teatro dell’Aquila di Fermo alle ore 21.15.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X