facebook twitter rss

Natura in famiglia con il metodo Montessori

FERMO - Le attività saranno interamente gratuite. Lungo il percorso ci saranno delle cassette destinate alla donazione. Il ricavato sarà devoluto alle scuole che adottano il metodo Montessori
martedì 30 maggio 2017 - Ore 13:30
Print Friendly, PDF & Email

 

di Matteo Ghica e Gaia Gianni

Anche quest’anno si svolgerà ” il Montessori in fattoria”, un’iniziativa nata dall’idea di due mamme, Silvia Cicconi e Giorgia Squarcia, e dedicata alle famiglie e ai bambini con lo scopo di avvicinarli alla natura e abituarli a vivere all’aria aperta. Le attività saranno interamente gratuite. Lungo il percorso ci saranno delle cassette destinate alla donazione. Il ricavato sarà devoluto alle scuole che adottano il metodo Montessori, per garantire lo sviluppo della loro offerta formativa.
La manifestazione proposta si svolgerà all’interno della fattoria “L’Agrinido l’Arca di Noè” , diretta da Allerina Difeliciantonio presso l’azienda agricola Bagalini, sulla collina di Santa Maria a Mare. Appuntamento il 2-3-4 Giugno, dalle ore 10 alle 22.
Ogni giornata avrà un tema diverso.  Venerdì 2 giugno saranno protagonisti “Gli animali”, sabato 3 “Arte e natura ” e domenica 4 “la musica”. Per l’occasione l’intera fattoria metterà a disposizione numerosi spazi per tutta la famiglia, destinati alla creatività, alla manualità, al benessere e al relax. Anche i genitori potranno partecipare con i loro figli, prendendo parte a seminari e workshop sul tema della natura.
Durante la prima giornata dedicata agli animali i bambini avranno l’opportunità di conoscere lo sviluppo della farfalla, di capire l’importanza delle api per l’ecosistema. Potranno inoltre fare un giro su pony e cavalli sperimentando i benefici della pet therapy. Durante la seconda giornata dedicata all’arte e alla natura, i giovani protagonisti si divertiranno a costruire le marionette e vivranno un’ incursione fotografica in cui, seguiti da un professionista, potranno immortalare le bellezze della natura e vedere infine esposti i propri lavori in una mostra. La giornata si concluderà con lo spettacolo di danza della scuola Nasco danza.
Durante la terza giornata dedicata alla musica si potrà entrare a far parte di una band d’eccezione suonando con gli utensili da cucina. Inoltre ci saranno vari appuntamenti musicali a cura di Katy Nataloni. Tutte le sere, dopo cena, i bambini potranno partecipare alla “baby bus dance” , novità assoluta di quest’anno , che offrirà loro la possibilità di mascherarsi e ballare all’interno degli autobus concessi dalla Steat.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X