facebook twitter rss

Judo Life Porto San Giorgio,
vincente trasferta osimana

ARTI MARZIALI - Nel week end alle spalle tante soddisfazioni per il sodalizio rivierasco che ha messo in luce i piccoli campioni medagliati
giovedì 1 giugno 2017 - Ore 12:10
Print Friendly, PDF & Email

OSIMO (AN) – Sorprendente partecipazione al torneo interregionale di Judo “ Trofeo Giovani Samurai – Memorial Sardus Tronti”, tenutosi ad Osimo nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 maggio, dove si sono confrontati centinaia di giovanissimi e giovani atleti provenienti da tutta Italia.

Sempre più spesso , nell’ambiente del judo, le Marche si rendono protagoniste nell’organizzazione di eventi di grande successo, in cui è sempre presente Giovanni Nataloni con il team del judo New Life di Porto San Giorgio a tenere alta la bandiera della sua città. Nella squadra dei più piccoli, disputatasi sabato, erano otto gli atleti partecipanti, tutti tornati a casa orgogliosi e soddisfatti delle proprie prestazioni: medaglia d’oro per Andrea Agostini nella categoria fanciulli ( 2008-2009) , secondo gradino del podio nella categoria bambini (2010-2011) , ma in diverse categorie di peso per Alessandro Agostini, Giulio Malloni e Viola Orsini. Non di minore soddisfazione i piazzamenti dei ragazzi nati tra il 2006 e il 2007 a cominciare dal fantastico primo posto di Adriana Patrizi. Di tutto rispetto anche il secondo gradino del podio conquistato da Davide Bianchi, che ha egregiamente vinto tre combattimenti con avversari molto preparati e competitivi.

Il sensei Giovanni Nataloni spende parole di soddisfazione anche per i terzi piazzamenti di Romano Folicaldi e Giada Paoletti che si è ben difesa al suo primo esordio in gara. I ragazzi non si sono confrontati soltanto con i rispettivi avversari, ma anche e soprattutto con la loro personale capacità di esercitare autocontrollo, maturità e gestione delle proprie emozioni.

Temi di fondamentale importanza socio-culturale nell’attuale periodo storico, in cui, chi ha a che fare con l’educazione dei più piccoli e dei ragazzi, testa quotidianamente una preoccupante difficoltà a tollerare la frustrazione e in generale la gestione delle emozioni. Si conferma quindi, l’innegabile valenza educativa dello sport, che ai giovani atleti del Team Judo New Life di Porto san Giorgio , continua a regalare importanti momenti di crescita e soddisfazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X