facebook twitter rss

Consiglio provinciale,
convocazione e ordine del giorno pubblici: passo avanti verso la trasparenza

PARTECIPAZIONE - Un dubbio sollevato dalla redazione di Cronache Fermane. Sentita la presidente della Provincia Canigola, la scelta di tornare a pubblicare il materiale relativo al consiglio, nel sito della Provincia di Fermo
mercoledì 7 giugno 2017 - Ore 16:52
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

Convocazione dei consigli provinciali con relativo ordine del giorno pubblici. Quello che sembrerebbe un aspetto piuttosto scontato per quanto riguarda la trasparenza di un ente come la Provincia di Fermo, in primis nei confronti dei cittadini, in realtà non lo è, o meglio non lo era. Da oggi  infatti la presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola si è mossa affinché già dal prossimo consiglio, convocazione e punti all’ordine del giorno siano a disposizione di tutti i cittadini tramite il sito internet istituzionale e comunicazione alla stampa. 

Qualcuno non ci avrà fatto caso, ma ormai da tempo, le convocazioni e i temi affrontanti nel nuovo assetto del consiglio provinciale erano a disposizione dei soli consiglieri. Nessuna pubblicazione nel sito ufficiale della Provincia di Fermo, salvo in casi straordinari. Difficile conoscere gli argomenti e le date del consiglio provinciale, se non inviando richiesta a qualche consigliere particolarmente disponibile. Una scelta o una semplice svista politica, difficile dirlo, che risale al passato e che poteva essere modificata solo dalle disposizioni del presidente in carica. 

Da qui la necessità di un cambiamento. Trattandosi di un ente di secondo livello, non vi è infatti alcun obbligo da parte dei vertici della Provincia di pubblicare convocazione e punti al vaglio del consiglio.

Si tratta però di un gesto politico importante nei confronti dei cittadini che, non potendo più votare direttamente i propri rappresentanti nel consiglio provinciale, almeno possono essere informati su cosa avviene, su data e orario della convocazione, sui temi all’ordine del giorno ed eventualmente partecipare, trattandosi ancora e per fortuna di un appuntamento aperto al pubblico. La mancata informativa relativa alla convocazione del consiglio provinciale rappresentava di fatto anche un potenziale motivo di esclusione da parte dei cittadini alla partecipazione come semplici uditori in quanto non a conoscenza dello svolgimento dell’assemblea, se non tramite canali ufficiosi.  

Un dubbio sollevato dalla redazione di Cronache Fermane. Sentita la presidente della Provincia Canigola, la scelta di tornare a pubblicare il materiale relativo alla convocazione del consiglio, nel sito della Provincia di Fermo. Un passo avanti verso una maggiore trasparenza degli enti pubblici e verso  la partecipazione dei cittadini mettendo tutti nelle stesse condizioni di accesso a quelli che sono passaggi importati della vita amministrativa del territorio.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X