fbpx
facebook twitter rss

Premio L’anello debole 2017: ecco le 22 opere finaliste

CAPODARCO DI FERMO – Sono 22 le opere finaliste de L’anello debole: 5 audio cortometraggi e 17 video cortometraggi, che si contenderanno il premio durante il Capodarco L’Altro Festival (22-25 giugno)
Print Friendly, PDF & Email

Sono 22 le opere finaliste del premio L’anello debole: 17 video cortometraggi e 5 audio cortometraggi, tra cui 4 opere straniere. Dopo la decisione dei finalisti, a cura della giuria di qualità, la parola passa ufficialmente alla giuria popolare che potrà decretare il vincitore proprio durante il Capodarco l’arco festival, dal 22 al 25 giugno. Venerdì 23 giugno, nella “Notte dei corti” (dalle ore 21) verranno proiettate le opere video, in una maratona di più di tre ore, in cui saranno presenti gli autori intervistati da Andrea Pellizzari. La mattina di sabato 24 (ore 9) partirà invece il “Radio Bus”, per permettere l’ascolto delle opere audio in concorso: un tour allietato da una sosta con degustazione in una azienda agricola del territorio, scelta in collaborazione con Tipicità e Coop Alleanza 3.0. Durante questi due eventi i giurati popolari potranno valutare i finalisti: sarà infatti il computo dei loro voti con quelli della Giuria di qualità a decretare i vincitori di ciascuna categoria. Il premio si chiuderà sabato 24 con la serata di premiazione (dalle ore 21). Tanti e diversi i temi raccontati nelle opere in concorso, che non sempre trovano spazio sui media:Centrale l’immigrazione, esaminata in tutta la sua complessità e con un’attenzione particolare alle storie dei singoli. Ma si parla anche di povertà, vita dei senza dimora, terrorismo internazionale, inquinamento, terremoto in Centro Italia, psichiatria, disabilità, violenza sulle donne, disoccupazione. Viene confermata quindi la natura di “osservatorio privilegiato” sul sociale del Premio.

SCOPRI TUTTE LE OPERE

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X