facebook twitter rss

“Diventare grandi insieme”: il servizio civile alla fondazione Sagrini onlus

FERMO-Per la prima volta la Fondazione Sagrini potrà ospitare quattro volontari del Servizio Civile nelle sue strutture con il progetto “Diventare grandi insieme 2”:Un’opportunità per i ragazzi di effettuare una esperienza particolare e significativa in una organizzazione piccola ma di grande professionalità e preparazione e con tanta storia alle spalle
mercoledì 14 giugno 2017 - Ore 11:24
Print Friendly, PDF & Email

Per la prima volta la Fondazione Sagrini potrà ospitare quattro volontari del Servizio Civile nelle sue strutture con il progetto “Diventare grandi insieme 2”. Un’opportunità per i ragazzi di effettuare una esperienza particolare e significativa in una organizzazione piccola ma di grande professionalità e preparazione e con tanta storia alle spalle.
E’ dal 1860 circa infatti che la Fondazione Sagrini opera a Fermo per la cura e il sostegno delle ragazze e delle donne della città e del circondario; vocazione confermata ancora oggi con la specializzazione nell’accoglienza di madri con bambini e gestanti: sia nella Comunità “Casa di Mamre” sia nella prima accoglienza per i rifugiati in convenzione con la Prefettura.
Il compito dei volontari sarà quello di aiutare, affiancando gli educatori delle Comunità gestite dalla
Fondazione, a:
-Migliorare la qualità della vita delle donne inserite in accoglienza e dei loro bambini.
-Favorire i percorsi di autonomia (economica e relazionale) delle donne inserite nella sede.
-Favorire l’inserimento nel tessuto sociale delle donne (con o senza minori a carico) provenienti da contesti familiari fragili e/o violenti, valorizzando le loro competenze acquisite.
Il lavoro di educatore professionale è estremamente importante e prezioso perché le Comunità e i loro operatori sono sempre in prima linea nella lotta al disagio sociale in tutte le sue varie forme.
L’esperienza di vita e lavoro in questi contesti, l’apertura all’incontro con l’altro, sicuramente sarà fonte di arricchimento anzitutto dal punto di vista umano, al di là della futura professione del volontario. Le domande vanno presentate entro il 26 giugno e la formazione specifica dei volontari sarà svolta presso la stessa Fondazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X