facebook twitter rss

Luca Diomedi sbaraglia tutti nella puntata speciale di Sarabanda

SPETTACOLO- A 20 anni dalla prima edizione torna il quiz musicale più amato d'Italia. Nella serata di ieri tra gli 8 concorrenti, 4 campioni del passato e 4 sfidanti, si è messo in luce il fenomenale Luca Diomedi di Casette d'Ete che ha sorpreso tutti
mercoledì 14 giugno 2017 - Ore 11:10
Print Friendly, PDF & Email

 

di Nadir Tomassetti

A 20 anni dalla prima edizione, torna su Italia 1 il tanto amato quiz musicale “Sarabanda”, condotto come sempre da Enrico Papi. Ieri sera è andata in onda la prima  delle tre puntate speciali, che ha visto battersi quattro campioni delle vecchie edizioni: Coccinella, Allegria, Professora e Uomo Gatto.  Con loro nuovi concorrenti, tra cui il sorprendente Luca Diomedi di Casette d’Ete. L’attenzione del pubblico si è soffermata subito sui vecchi campioni, tra cui Gabriele Sbattella, alias Uomo Gatto, originario di Sant’Elpidio a Mare e per molto tempo sangiorgese.

Sin dalle battute iniziali  si è però capito che la serata avrebbe riservato molte sorprese, infatti già dal primo gioco Luca Diomedi ha rubato la scena a tutti, dimostrandosi un vero fenomeno e guadagnandosi strada facendo il soprannome di “Shazam umano”. Luca è riuscito a vincere tutti i minigiochi, dal famosissimo “‘Pentagramma’ al decisivo ‘7 per 30’, passando per la ‘scommessa’ in cui, adottando una grandissima strategia, è riuscito ad eliminare il preparatissimo Allegria.

In finale, nel ‘7 per 30’ contro Coccinella, il giovane studente marchigiano non si è limitato ad indovinare soltanto le 7 canzoni nel tempo stabilito, ma addirittura ha cominciato ad elencare per ognuna di esse, autori, album di provenienza e data di uscita del singolo, lasciando tutti sbalorditi. Ora Luca potrà giocarsi la vittoria nella finalissima della terza puntata, quando i tre nuovi campioni (gli altri due li scopriremo nelle prossime settimane) si sfideranno all’ultima nota, per alzare l’agognato titolo.  Rimane a bocca asciutta invece il leggendario Uomo Gatto,altra rappresentanza marchigiana, a cui è stata riservata una grandissima standing ovation  al momento della sua eliminazione. Chissà se finalmente, a 14 anni dall’ultima volta (con l’Uomo Gatto appunto), un marchigiano riuscirà a diventare campione di Sarabanda?


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



2 commenti

  1. 1
    Anna Maria Vivaldi via Facebook il 14 giugno 2017 alle 16:05

    Ma sei originario di casette d’ete.io sto a monte Urano e a meno che qua ci sta un altro Luca Diomedi di cui conosco bene i genitori.

  2. 2
    Gianluca Mecozzi il 14 giugno 2017 alle 22:31

    Bravissimo! Anzi fenomenale! …. IN BOCCA AL LUPO PER LA FINALISSIMA!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X