fbpx
facebook twitter rss

Vigili del fuoco, Ricciatti (Mdp):
“Servono interventi concreti
per chi è sempre in prima linea”

ROMA - La deputata marchigiana, raccogliendo gli allarmi sollevati dai sindacati nelle ultime ore, questa mattina ha depositato una interrogazione parlamentare per chiedere maggiori risorse, in termini di uomini e mezzi, per i pompieri
Print Friendly, PDF & Email

Lara Ricciatti

“Preoccupanti le condizioni di lavoro dei Vigili del Fuoco, sopratutto nelle aree del Cratere. Il ministro dell’Interno intervenga con misure concrete a favore di chi tutti i giorni è in prima linea per aiutare gli altri”.
Ad affermarlo è l’onorevole Lara Ricciatti, vicepresidente del gruppo Articolo 1 – Movimento democratico e progressista alla Camera.
La deputata marchigiana, raccogliendo gli allarmi sollevati dai sindacati nelle ultime ore, questa mattina ha depositato una interrogazione parlamentare per chiedere maggiori risorse, in termini di uomini e mezzi, per uno dei Corpi più amati e stimati del Paese.
“È incredibile leggere in quali condizioni sono costretti ad operare i nostri Vigili del Fuoco. Contratti non rinnovati, piante organiche sotto dimensionate, mezzi spesso vetusti e, in alcuni casi, anche caserme fatiscenti. Situazione ancora più grave in situazioni delicate come quella post sisma, dove ai Vigili del Fuoco ancora una volta è stato chiesto un impegno straordinario. Nel corso di questi anni – continua Ricciatti – ho avuto modo di confrontarmi con diversi uomini del Corpo, riscontrando una professionalità e dedizione fuori dal comune.

Per questo trovo la mancanza di attenzione da parte dello Stato imbarazzante, perché si è sempre pronti ad incensare gli eroi, salvo voltargli le spalle quando chiedono condizioni di lavoro migliori ed idonee ai particolari contesti nei quali operano. Trovo estremamente preoccupante il rischio paventato da alcune sigle sindacali sul possibile collasso del sistema dei soccorsi nel Maceratese se non dovessero pervenire rinforzi e mezzi. Mi auguro – conclude – che in quelle aree non vengono inflitte ulteriori umiliazioni, ai terremotati e a chi ogni giorno opera al loro fianco”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X