fbpx
facebook twitter rss

Malore durante il mercato,
strada bloccata:
i soccorritori vanno a piedi

PORTO SAN GIORGIO - L'incidente in Via Salvadori. Ambulanza che si è trovata impossibilitata nel raggiungere il luogo del malore in quanto la strada era bloccata dalle bancarelle del mercato settimanale
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Un malore, questa mattina in Via Salvadori, riaccende il dibattito sull’accesso dei mezzi di soccorso alle vie interessate dal mercato del giovedì a Porto San Giorgio. Erano da poco passate le 11.30 quanto una donna, che stava camminando in Via Salvadori in pieno centro, a seguito di un malore è caduta a terra. Subito è stato lanciato l’allarme così come tempestivo è stato l’arrivo dei volontari delle Croce Azzurra di Porto San Giorgio.

Ambulanza che però si è trovata impossibilitata nel raggiungere il luogo dell’incidente in quanto la strada era bloccata dalle bancarelle del mercato settimanale e dalla gente in giro per il mercato. Militi che, aiutati dagli agenti di polizia,  sono stati costretti a lasciare l’ambulanza lungo Viale della Stazione e, una volta caricato in spalla tutto il materiale necessario per un pronto intervento, raggiungere a piedi il luogo del malore. Fortunatamente non si è trattato di nulla di grave e tutto si è risolto con qualche punto di sutura a seguito della caduta. Una vicenda che però riaccende un dibattito che ormai va avanti da tempo relativo alle potenziali emergenze nelle vie interessate dal mercato sangiorgese.

 

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Franco Capancioni via Facebook il 15 Giugno 2017 alle 13:01

    normale quando c’è il mercato non ti devi sentire male, e devi fare in modo che non ti prenda fuoco la casa….

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X