facebook twitter rss

Difesa della costa, Marcotulli: “Sono mesi che la Regione non riesce a dare attuazione all’accordo di programma “

PORTO SANT'ELPIDIO - Marcotulli: "Il sindaco ha certamente la responsabilità di non avere il coraggio di ammettere che l’organo politico della regione, composto dal suo stesso partito PD, sta annaspando nella gestione della difesa della costa in special modo per il nostro comune "
sabato 17 giugno 2017 - Ore 16:31
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Marcotulli

 

“Le somma di 1 milione di euro per la difesa della costa del Comune di Porto Sant’Elpidio prevista all’interno dell’ASSE 5 del POR – FESR (Programma operativo Regionale e Fondo Europero di Sviluppo Regionale) non è stata impegnata per il terremoto”. Così Giorgio Marcotulli coordinatore Provinciale di Fratelli d’Italia in merito al dibattito sull’erosione e la difesa della costa (leggi l’articolo)

Marcotulli che attacca: “Le dichiarazioni del sindaco Franchellucci in ordine al mancato stanziamento delle somme da parte della Regione per far fronte all’emergenza terremoto e ricostruzione sono una scusa bella e buona per nascondere l’incapacità politica dei nostri assessori regionali Cesetti e Sciapichetti ed anche del consigliere regionale Giacinti. I capitoli di spesa POR-FESR oggetto per l’appunto di variazione per fronteggiare la ricostruzone scolastica post sisma sono diversi da quello per la difesa della costa, ma nonostante questo la giunta regionale ha scelto comunque di tenere bloccati interamente i fondi POR-FESR anche per quei capitoli non oggetto di variazione, tutto molto poco chiaro e oggetto di verifiche e approfondimenti grazie al supporto di Elena Leonardi capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d’italia-An”.

Il capogruppo di Fratelli d’Italia aggiunge: “Questa amministrazione e in primis il sindaco Franchellucci sapevano benissimo da settimane che non avrebbero potuto mantenere le promesse fatte per un ripascimento entro i primi sei mesi del 2017 e mi da fastidio che il PD Regionale con il supporto del Sindaco si nascondono dietro ad una bugia che tocca la sensibilità del terremoto. Sono mesi che la Regione non riesce a dare attuazione all’accordo di programma tra comune regione e Ferrovie dello Stato, accordo approvato dal consiglio comunale nel giugno del 2016 che prevedeva un investimento di un milione di euro per il ripascimento della costa Elpidiense tramite fondi POR-FESR. Il sindaco ha certamente la responsabilità di non avere il coraggio di ammettere che l’organo politico della regione, composto dal suo stesso partito PD, sta annaspando nella gestione della difesa della costa in special modo per il nostro comune come già accadeva con la precedente giunta guidata da Spacca e assessore Giorgi. Abbiamo bisogno di progetti concreti per la difesa della costa, uno studio risolutivo del problema che anche se di elevato impegno economico comunque con una buona e capace gestione economica dovrà essere attuato, è ora di smetterla con investimenti spot e progetti a breve termine che danno risultati minimi e troppo spesso utilizzati come strumenti di campagna elettorale. Chiederemo lo sblocco immediato dei fondi POR-FESR non oggetto di variazioni verso investimenti per la ricostruzione, cosi da far ripartire le procedure previste e valutare coscientemente il periodo migliore per il ripascimento, consapevoli di aver comunque perso l’ennesima stagione turistica per evidente incapacità politica dimostrata sia a livello locale che regionale”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X