facebook twitter rss

Gli scatti dei Sibillini che resistono
fanno tappa al Veregra Street

MONTEGRANARO - Il programma completo della seconda giornata, tra mostre, spettacoli e street food
sabato 17 giugno 2017 - Ore 10:57
Print Friendly, PDF & Email

Seconda giornata del XIX Veregra Street Festival, uno dei più grandi ed importanti festival italiani di arte di strada che porta nel centro storico di Montegranaro magia, meraviglia e divertimento, i profumi ed i sapori del cibo di strada e dei piatti della tradizione marchigiana con la sezione “Veregra Food”, ma anche laboratori per grandi e piccini, mostre, un mercatino artigianale e tanti eventi collaterali per far vivere esperienze creative e coinvolgenti ad un pubblico di tutte le età.

Quest’anno il Festival si presenta con un nuovo format, spalmato su due fine settimana – ognuno con artisti diversi – e con in mezzo “Palla al Centro”, la vetrina del Festival Marameo con produzioni di Teatro Ragazzi e Giovani del Centro Italia che viene programmata dal 19 al 21 giugno in collaborazione con l’associazione Proscenio Teatro Ragazzi di Fermo.

GLI SPETTACOLI DI SABATO 17 GIUGNO

Le compagnie ospiti del Veregra Street Festival sono professioniste e provenienti da molte parti del mondo. Alcune presentano spettacoli di nuova produzione ed alcuni in prima nazionale.

Sabato vengono riproposti alcuni spettacoli presentati già nella serata inaugurale del venerdì, come la nuova produzione “Rien à dire” dell’eccezionale clown catalano Leandre che trasporterà il pubblico in una casa onirica in cui tutto può accadere, “L’odeur de la sciure” dei circensi francesi Les P’tits Bras con cinque pazzeschi acrobati che condividono un palco circolare e lo spazio aereo di un impressionante e innovativo portico di loro creazione e “Hula Hooplà!!” del francese Julot che sale su una altissima pertica flessibile con i suoi hula hoop facendo rimanere il pubblico con il fiato sospeso.

E poi ancora tante compagnie ed artisti tra i quali l’australiana Miss Maple, anche lei con un gioco incredibile di hula hoop ma a terra, il giocoliere spagnolo Mr. Vita, le bolle di sapone degli argentini Bubble On Circus e i giochi di sabbia e ombre di Federico Pieri.

Come sempre ci sarà tanta musica e di tanti generi diversi: pop con i Colorblade, italian ska rocksteady con i Nuvolerosse, musica folk del sud Italia con gli Ars Novanapoli, la pop experiences di Titti Chamberlin al Bistrò Scaramante del Campo Boario e, in collaborazione con l’associazione Città Vecchia Young, in piazza Mazzini il roots reggae con gli Original This e il gran finale Dj set greatest hits con Dj Yallo Selecta dall’una di notte.

La musica e gli spettacoli saranno anche itineranti per scoprire tutti gli angoli del borgo con la marching band Roaring Emily Jazz Band, con il teatrino musicale viaggiante del Grande Cantagiro Barattoli, l’installazione di arte in movimento Blink Circus e la parata poetico sensoriale della compagnia Baracca dei Buffoni.

IL VEREGRA FOOD

Come sempre si può mangiare e bere con il Veregra Food: nel centro storico alcune associazioni propongono il cibo della tradizione locale; in via Gramsci è stato potenziato lo street food con van, truck e furgoni provenienti da diverse regioni d’Italia ed attrezzati per il confezionamento e la vendita di tante specialità quali olive ascolane, porchetta, arrosticini, panini, primi piatti, fritti misti, hamburger, crepes ed altre prelibatezze; il Veregra da Bere quest’anno è in collaborazione con “Marche di Birra”, l’associazione di produttori di birra della Regione Marche.

LA MOSTRA FOTOGRAFIUCA #RIPARTIDAISIBILLINI

In Viale Gramsci si può vedere la bellissima mostra fotografica di #ripartidaiSibillini, il progetto social tra solidarietà e futuro che da mercoledì 12 a domenica 16 ottobre 2016 ha organizzato un media tour che ha visto bloggers e instagramers locali e nazionali intenti a vivere e raccontare l’area dei Monti Sibillini che, a causa del devastante terremoto del 24 agosto, aveva subito un grave contraccolpo in termini di presenze turistiche e prenotazioni. Ideato dal blogger maceratese Luca Tombesi (raccontidellostomaco.it) e sostenuto da Instagramers Italia, dall’AITB (Associazione Italiana Travel Blogger), da Confcommercio e Federalberghi Marche, il progetto ha cambiato forma dopo le scosse del 26 e 30 ottobre 2016.

Da quel momento, infatti, molti dei partecipanti al tour hanno iniziato a raccontare le fasi successive, soprattutto concentrandosi in uno storytelling sulla resistenza di produttori, allevatori e singoli cittadini che hanno scelto di rimanere a vivere sui Sibillini. Una narrazione costante, che settimana dopo settimana ha trovato visibilità da parte degli organi di informazione, sia cartacei che online, e che soprattutto attraverso l’organizzazione di esposizioni fotografiche in diverse città (tra queste Fermo, Macerata e Verona, in occasione del Vinitaly) ha permesso di raccogliere fondi per sostenere realtà dei territori colpiti, come il Giardino delle Farfalle di Cessapalombo, videomakers, giornalisti, altri bloggers ed instagramers che hanno raccolto e continuano a raccogliere testimonianze e materiale, oggi veicolati dal portale ripartidaisibillini.it.

Nel segno della solidarietà e attenzione per le popolazioni dei Monti sibillini colpite dal sisma il Veregra Street ha organizzato anche un’importante anteprima del festival domenica 11 giugno a Montemonaco. “Fuori Strada – Artisti marchigiani per i Sibillini” è stato il significativo titolo dell’evento che ha registrato una grande partecipazione di pubblico, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Montegranaro e dalla direzione artistica del Veregra Street in cui tanti artisti di strada marchigiani hanno portato divertimento ma anche nuova attenzione su questo bellissimo territorio.

IL VEREGRA CHILDREN DOMENICA 18 GIUGNO

Domenica 18 giugno sarà la giornata del Veregra Children, dedicata in maniera particolare a bambini e ragazzi con giochi si strada, laboratori ludico-didattici, letture, spettacoli, animazioni e l’iniziativa “Pompieropoli” con l’associazione dei Vigili del Fuoco in congedo che insegnerà in maniera divertente ai bambini alcune importanti norme sulla sicurezza.

Come sempre ci saranno anche il mercatino artigianale in Piazza S. Serafino e visite guidate ai beni culturali della Città.

Organizzata dal Comune di Montegranaro con direzione artistica di Giuseppe Nuciari ed il sostegno di MiBACT, Regione Marche, Provincia di Fermo, Camera di Commercio di Fermo e Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, la XIX edizione del Veregra Street Festival propone come sempre giornate fitte di eventi con più di 100 spettacoli a rappresentare le numerose espressioni dell’arte urbana: teatro di strada, musica, danza, teatro di figura, circo contemporaneo, clownerie ecc…

Il protagonista principale è però sempre il numeroso pubblico, fruitore ed artefice di una grande festa sociale che da 19 anni anima un comune ed un territorio amici dell’Arte di Strada.

Tutti gli eventi sono gratuiti e per avere maggiori informazioni si può visitare il sito www.veregrastreet.it, seguire il Festival su Facebook e Twitter o telefonare all’Ufficio Cultura del Comune al numero 0734.897932.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X