facebook twitter rss

Picchia e minaccia continuamente
i genitori: allontanato da casa

SANT'ELPIDIO A MARE - Il 30enne aveva anche costretto i due genitori a vivere in una mansarda piccola e buia. Come se non bastasse pretendeva il mantenimento economico e l'acquisto di abbigliamento griffato
sabato 17 giugno 2017 - Ore 20:30
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare, dopo indagini mirate, hanno dato esecuzione a una misura cautelare dell’allontanamento dalla casa di famiglia, emessa dall’autorità giudiziaria di Fermo, nei confronti di un 30enne nullafacente, per continui maltrattamenti e lesioni nei confronti dei genitori. I carabinieri hanno, infatti, accertato che l’uomo, in modo abituale, con violenza, minacce e vessazioni fisiche e psicologiche, costringeva i propri genitori anziani a vivere in una mansarda piccola e buia. Inoltre pretendeva dai familiari cure e attenzioni di ogni genere, pretese che se non esaudite scatenavano la sua furia che portava il 30enne a scagliarsi contro gli anziani genitori. L’uomo, nonostante non svolgesse alcuna attività lavorativa, pretendeva dai genitori il mantenimento economico e l’acquisto di abbigliamento griffato e ad ogni loro contestazione li aggrediva. Il suo comportamento violento aveva anche allontanato da casa il resto della famiglia che, per paura, non andava più a trovare i due anziani. Tutto questo è emerso dalle indagini dei militari dell’Arma che si sono avvalsi anche di testimonianze di vicini e conoscenti. E dalle indagini si è passati all’emissione della misura cautelare da parte dell’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Gianluca Mecozzi il 18 giugno 2017 alle 17:08

    Che tristezza

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X