fbpx
Jessica Marcozzi Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

Picchia e minaccia continuamente
i genitori: allontanato da casa

SANT'ELPIDIO A MARE - Il 30enne aveva anche costretto i due genitori a vivere in una mansarda piccola e buia. Come se non bastasse pretendeva il mantenimento economico e l'acquisto di abbigliamento griffato
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare, dopo indagini mirate, hanno dato esecuzione a una misura cautelare dell’allontanamento dalla casa di famiglia, emessa dall’autorità giudiziaria di Fermo, nei confronti di un 30enne nullafacente, per continui maltrattamenti e lesioni nei confronti dei genitori. I carabinieri hanno, infatti, accertato che l’uomo, in modo abituale, con violenza, minacce e vessazioni fisiche e psicologiche, costringeva i propri genitori anziani a vivere in una mansarda piccola e buia. Inoltre pretendeva dai familiari cure e attenzioni di ogni genere, pretese che se non esaudite scatenavano la sua furia che portava il 30enne a scagliarsi contro gli anziani genitori. L’uomo, nonostante non svolgesse alcuna attività lavorativa, pretendeva dai genitori il mantenimento economico e l’acquisto di abbigliamento griffato e ad ogni loro contestazione li aggrediva. Il suo comportamento violento aveva anche allontanato da casa il resto della famiglia che, per paura, non andava più a trovare i due anziani. Tutto questo è emerso dalle indagini dei militari dell’Arma che si sono avvalsi anche di testimonianze di vicini e conoscenti. E dalle indagini si è passati all’emissione della misura cautelare da parte dell’autorità giudiziaria.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Gianluca Mecozzi il 18 Giugno 2017 alle 17:08

    Che tristezza

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X