facebook twitter rss

Pista ciclabile e manutenzione del verde, Vesprini dei 5 Stelle: “Si ristabilisca la sicurezza”

PORTO SAN GIORGIO - Vesprini: "Se non si interverrà con adeguate potature, la pista diminuirà di ampiezza a causa della frattina che corre parallela alla recinzione ferroviaria"
sabato 17 giugno 2017 - Ore 11:08
Print Friendly, PDF & Email

“Tolte le vesti da candidato consigliere per il Movimento 5 Stelle a Porto San Giorgio mi sento in dovere di continuare una battaglia, in piena autonomia, contro lo sperpero di denaro pubblico che il rinnovato Sindaco Loira ha perpetuato nel corso del suo primo mandato elettorale”. Inizia così l’intervento di Domenico Vesprini, già candidato con i 5 Stelle nel corso dell’ultima tornata elettorale, che con tanto di foto, ha voluto inviare la sua segnalazione.

Vesprini entra nel merito dello stato della pista ciclabile e spiega: “ Vorrei quindi puntare i riflettori dell’opinione pubblica sulla recentissima pista ciclabile realizzata sul tratto finale di Viale Cavallotti la quale sta rapidamente deteriorandosi, nello specifico il fondo stradale realizzato a brecciolino. Contestualmente la situazione di abbandono fa si che tra poco, se non si interverrà con adeguate potature, la stessa diminuirà di ampiezza a causa della frattina che corre parallela alla recinzione ferroviaria. Nel tratto in cui poi la pedalata si biforca ospitando al centro una pianta ad alto fusto la situazione si aggrava a causa dei semi che la stessa deposita sulla pista, annerendola e rendendola appiccicosa e conseguentemente aumentando l’asportazione del brecciolino di cui è realizzata la sede ciclabile”.

Vesprini che aggiunge: “A nome di tutti i cittadini quindi chiedo al Sindaco cosa intende fare per ristabilire la sicurezza, che evidentemente sta diminuendo, su questa arteria così importante e trafficata della cittI cittadini saranno tutelati dal loro sindaco in modo da potergli rendere la fiducia tanto decantata durante la campagna elettorale?”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X