facebook twitter rss

Campiglione, il campetto e l’area riqualificata sono realtà

FERMO - Lo spazio polivalente intitolato alla memoria del giovane Andrea De Santis, prematuramente scomparso l’anno scorso, alla presenza della famiglia
lunedì 19 giugno 2017 - Ore 14:42
Print Friendly, PDF & Email

Una festa partecipata quella che ha visto nel pomeriggio di domenica 18 giugno nel piazzale antistante la chiesa parrocchiale di Campiglione l’inaugurazione dello spazio polivalente, che per l’occasione ha visto i ragazzi del quartiere affrontarsi in una partita di calcetto, e dell’area antistante la chiesa parrocchiale.

Lo spazio polivalente è stato intitolato alla memoria del giovane Andrea De Santis, prematuramente scomparso l’anno scorso, alla presenza della famiglia.

“Uno spazio atteso questo che verrà vissuto in ogni centimetro dai ragazzi del quartiere – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro nel corso dell’inaugurazione (presente anche l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani) – e che abbiamo voluto intitolare ad Andrea. Oltre a questo spazio, tutta l’area è stata riqualificata con un bel marciapiede, con il riordino del parcheggio considerando che qui c’era una distesa lasciata a se stessa, con il decoro urbano e con la nuova illuminazione a led: il tutto a testimoniare la sinergia e la collaborazione fra Comune di Fermo e Gruppo Gabrielli”.

Gli interventi, eseguiti dalla ditta Steca, presente all’inaugurazione (progettista Fabio Torresi) di ristrutturazione e di riqualificazione del piazzale di fronte alla chiesa ed al Centro Sociale, hanno riguardato oltre al rifacimento dell’attuale pavimentazione, anche la realizzazione di un nuovo marciapiede in porfido attrezzato con aiuole e panchine, il campetto polivalente, la nuova illuminazione, la nuova segnaletica stradale e nuovi percorsi pedonali.

“Campetto e nuova area rappresentano un esempio di collaborazione fra l’Ente Comunale ed il Gruppo Gabrielli – ha affermato Laura Gabrielli ad della FG Gallerie Commerciali SPA – un esempio di come si può veramente lavorare per il territorio, con obiettivi mirati a favore di chi abita questi luoghi con servizi utili e aggregativi. Abbiamo, inoltre, condiviso subito la proposta di intitolare lo spazio polivalente ad Andrea De Santis”.

A portare il saluto, dopo la benedizione impartita dal parroco Don Luigi Traini, anche Cristiano Paradisi, Presidente del Centro Sociale che ha collaborato nell’allestimento del momento inaugurale e dell’assemblea in cui il progetto dei lavori venne presentato qualche mese fa. Presente anche l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani e il consigliere comunale Luigi Rocchi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X