facebook twitter rss

Poderosa & Ceccarelli insieme
anche nella prossima stagione

SERIE A2 - Prosegue il rapporto tra la società calzaturiera ed il giovane tecnico che, all'esordio come capo allenatore, ha centrato nel migliore dei modi un importante salto di categoria
lunedì 19 giugno 2017 - Ore 15:23
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Era nell’aria da alcuni giorni, ma ora arriva l’ufficialità. La Poderosa Pallacanestro è quindi lieta di annunciare che l’allenatore per la prossima stagione sarà ancora Gabriele Ceccarelli.

Il timoniere riminese che, da esordiente nel ruolo di capo allenatore a livello senior, ha condotto la XL Extralight alla storica promozione in serie A2 sarà quindi di nuovo alla guida del roster gialloblu nella sua prima avventura nel secondo campionato nazionale, un roster al quale ha già iniziato a lavorare in sinergia con la dirigenza veregrense.

A neanche 31 anni, il coach della Poderosa sarà uno dei più giovani allenatori dell’intera serie A2, ma guai a guardare solo alla carta d’identità. Ceccarelli si è guadagnato sul campo tutti i meriti della riconferma: al di là del campionato vinto, l’ex Rimini, Ravenna e Falconara ha plasmato una squadra a sua immagine e somiglianza: grintosa in difesa (la Poderosa è risultata la migliore dell’intera serie B sotto questo aspetto), organizzata e focalizzata su obiettivi ben precisi in attacco. Conseguenza, per l’appunto, ne è stato l’eloquente record di 36 vittorie ed appena 6 sconfitte in partite ufficiali nella stagione 2016/2017 costruito dai gialloblu sotto la guida del tecnico romagnolo.

“Sono ovviamente felicissimo di continuare il lavoro iniziato lo scorso anno – le parole in merito dell’interessato – . E’ stato un accordo raggiunto in pochissimo tempo, visto che le parti avevano reciproca volontà di andare avanti. È motivo di orgoglio per me poter lavorare con il logo della Poderosa sul petto, per questo ringrazio la famiglia Bigioni e tutta la società per la fiducia accordatami ancora una volta. Saremo inseriti in un girone mortale come quello Est della serie A2, un girone con tante squadre di blasone e livello. L’obiettivo primario sarà quello di mantenere la categoria con tutte le nostre forze. Quella categoria che ci siamo sudati e guadagnati con tanto sacrificio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X