fbpx
facebook twitter rss

Nelle profondità marine, tra teatro e cinema, con Lagrù Ragazzi e Cronache Fermane

FERMO - Protagonisti del laboratorio di teatro tenuto da Lagrù ragazzi, nella redazione di Cronache Fermane, gli ospiti dei servizi psichiatrici La Rugiada e La Rondine, gestiti dalla Cooperativa Nuova Ricerca Agenzia Res
Print Friendly, PDF & Email

Si è concluso sabato scorso il laboratorio di teatro tenuto da Lagrù ragazzi con gli ospiti dei servizi psichiatrici La Rugiada e La rondine, gestiti dalla Cooperativa Nuova Ricerca Agenzia Res.
Con lo spettacolo “20.000 leghe sotto i mari”, liberamente tratto dal romanzo di Jules Verne, la compagnia “Attori per caso” ha festeggiato i 5 anni di attività laboratoriale. L’attività è iniziata ad ottobre 2016 e si è conclusa con lo spettacolo finale rappresentato presso il Teatro Comunale di Servigliano lo corso sabato 17 giugno.
Lo spettacolo ha visto in scena dodici attori e con loro, dietro le quinte, gli operatori Bruno Chiricosta e Oana Neacsu.
Gli attori si sono cimentati anche nella costruzione di burattini, poi utilizzati nello spettacolo, grazie alla consulenza di Lorenzo Palmieri de Lagrù ragazzi, e nella realizzazione di un video con l’aiuto di Corrado Virgili; il video, che immerge magicamente i protagonisti nelle profondità marine, è stato girato nella sede di Cronache Fermane, che dispone di un chroma key, e messa a disposizione con grande entusiasmo da tutta la redazione.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X