fbpx
facebook twitter rss

Prevenzione oncologica e informazione: successo per l’incontro a Rione Murato

FERMO - Il sindaco Paolo Calcinaro: “Sulla prevenzione da due anni, con l’Ambito e l’Ant, ci stiamo impegnando in progetti di screening gratuiti di controllo sulla pelle nelle scuole”
Print Friendly, PDF & Email

Una platea attenta, numerosa e con tante domande ha partecipato il 16 giugno scorso al Centro Sociale Rione Murato al primo incontro di informazione sanitaria organizzato dall’Amministrazione Comunale di Fermo, proposto dal Centro Studi “G.B. Carducci” e supportato dall’Area Vasta n. 4 con lo scopo di fornire quelle informazioni di base necessarie per fare prevenzione.

Dopo i saluti e l’introduzione del Sindaco Paolo Calcinaro, sono seguiti gli interventi di Guido Tascini, Presidente del Centro Studi “G.B. Carducci”, del dott. Licio Livini, Direttore dell’Area Vasta n. 4 di Fermo e di due primari di fama come il dott. Giampiero Macarri, Primario di Gastroenterologia e Endoscopia Digestiva ed il dott. Gabriele Corradini, Primario di Chirurgia Generale, entrambi dell’Ospedale “A. Murri” di Fermo.

“Un incontro che ripeteremo senza dubbio – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – perché riteniamo che diffondere il messaggio della prevenzione oncologica tramite lo screening fatto in modo tempestivo sia di grande importanza. Proprio per diffondere questa necessaria cultura della prevenzione – ha aggiunto – negli ultimi due anni l’Amministrazione Comunale di Fermo, a mezzo dell’Ambito Sociale XIX e dell’ANT provinciale, ha altresì promosso e finanziato uno screening gratuito (effettuato anche nelle scuole del territorio provinciale con più di 800 visite) su tutti gli studenti delle classi V delle scuole superiori della Città per la prevenzione ed il monitoraggio del melanoma sulla pelle con quasi 500 visite solo a Fermo, arrivando a salvaguardare oltre 40 ragazzi che hanno potuto effettuare una tempestiva asportazione”.

Visto il successo di questo primo incontro, seguiranno altri incontri nei Centri Sociali della città secondo un calendario ed un orario che verranno tempestivamente comunicati.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X