facebook twitter rss

Maturità, in archivio la temuta seconda prova:
il racconto degli studenti elpidiensi
(VIDEO INTERVISTA)

PORTO SANT'ELPIDIO - . Dopo aver incontrato ieri i ragazzi dell'Annibal Caro di Fermo, oggi abbiamo sentito lo stato d'animo degli studenti del Polo Scolastico Urbani
giovedì 22 giugno 2017 - Ore 14:50
Print Friendly, PDF & Email

di Maikol Di Stefano

Era forse uno dei momenti più temuti degli esami della maturità. Gli studenti del Fermano hanno affrontato questa mattina la seconda prova. Dopo aver incontrato ieri i ragazzi dell’Annibal Caro di Fermo, oggi abbiamo sentito lo stato d’animo degli studenti del Polo Scolastico Urbani di Porto Sant’Elpidio. Una seconda prova differente in base ai vari indirizzi.

“Rispetto agli altri anni secondo me la seconda prova è stata un po più facile pur con le sue difficoltà – ci racconta uno studente di ragioneria – ieri ho scelto,  il tema sui robot che stanno sostituendo le persone. Mentre la seconda prova di oggi consisteva nell’analisi del bilancio di un industria e un rendiconto finanziario dello stato patrimoniale”.

Aspettative che, in alcuni casi sono state confermate e in altri no. “Sicuramente si tratta di un momento emozionante, forse un po più stressante di come me lo aspettavo”.

Alla domanda su come hanno trascorso la fatidica notte prima degli esami le risposte sono state abbastanza uniformi: “A casa tranquillamente” e ancora: “Sono uscito con gli amici e poi a casa”

Fabio frequenta l’indirizzo alberghiero: “Questa maturità è iniziata bene. La prima prova di  ieri è andata abbastanza bene. Ho scelto il saggio breve socio economico, ho impiegato circa 4 ore. Oggi al seconda prova era sulle scienze degli alimenti, è stata abbastanza impegnativa ed è riuscita bene penso”.

Soddisfatto anche Lorenzo: “Sta andando bene, molto stressante ma tutto bene. Come prima prova ho scelto la traccia sul terremoto che parlava della distruzione e ricostruzione,  e per la seconda prova di economia abbiamo dovuto stilare un business plan, sono soddisfatto del mio lavoro”.

Anche Jessica è ben determinata: “Va bene, le tracce sono abbastanza semplici, l’emozione c’è. La prima prova è andata bene.  I temi fondamentali, in generale, sono stati  quelli del terrorismo e della tecnologia, questi i più scelti. La seconda prova di oggi è stata sull’alimentazione, l’obesità e la celiachia. Sono soddisfatta”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X