facebook twitter rss

Pro loco in Festa 2017,
al via la kermesse gastronomica,
tra new entry ed eccellenze dal cratere

PORTO SAN GIORGIO - Evento in programma dal 30 giugno al 2 luglio. Il via ufficiale venerdì prossimo alle 18 in piazzetta Silenzi, ma l’apertura degli stand è prevista per le 13. Quattro nuove Pro loco in arrivo: Castignano, Loreto, Cesinali (Av) e Amatrice. Oltre al sindaco Nicola Loira anche l'assessore, ad oggi ex, Catia Ciabattoni sulla brochure
sabato 24 giugno 2017 - Ore 13:24
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi
Trentuno Pro loco, tre giorni di festa, sessanta espositori artigianali, stand posizionati su un chilometro di lungomare. Fin qui i numeri della 17esima edizione di Pro loco in Festa. Il via ufficiale venerdì prossimo alle 18 in piazzetta Silenzi, ma l’apertura degli stand è prevista per le 13. Per rimanere in tema di gastronomia, “l’antipasto” di questa kermesse che ogni anno richiama decine di migliaia di persone, ci sarà il 29 giugno con il seminario “Guadagnare salute: scienza, strategia e consapevolezza” ospitato a Villa Bonaparte. Poco fa gli organizzatori ed il sindaco Nicola Loira hanno svelato i dettagli della manifestazione a cui prenderanno parte quattro nuove Pro loco: Castignano, Loreto, Cesinali (Av) e Amatrice. Torna anche quest’anno una rappresentanza di Varpalota dall’Ungheria. “Un appuntamento che richiama turisti e fidelizzato tantissima gente che sceglie questi giorni per venire nella nostra città” ha puntualizzato il primo cittadino “evento cresciuto in tanti anni sia sul piano della qualità dell’offerta che del rispetto delle norme ambientali”. Uno sforzo che Loira ha sottolineato ringraziando proprio i vertici della Pro loco provinciale e sangiorgese. “Molti dei sodalizi che verranno –ha aggiunto Loira- vengono da zone provate dagli eventi sismici dei mesi scorsi e questo ammanta di un significato particolare questa festa”. Tra le tante località c’è infatti proprio Amatrice.

“Il lavoro di preparazione fatto in questi mesi è stato enorme –ha ricordato Massimo Agostini, neopresidente della Pro Loco sangiorgese, succeduto a Guerriero Berardini- ringraziamo chi ha partecipato a questa edizione. Ci saranno anche tre Pro loco che fanno parte del cratere, Amatrice, Amandola e Force”. Una vetrina preziosa per promuovere le prelibatezze enogastronomiche delle province marchigiane e non solo. “Manifestazione all’occhiello – ha ribadito Marco Silla, presidente provinciale dell’Unpli- occasione per portare poi gente nei nostri territori”. Nel programma della tre giorni compare pure la festa delle Bandiere Blu marchigiana, prevista per sabato 1 luglio alle 21.15 in piazza Bambinopoli. Confermata inoltre quest’anno la sfilata della autorità, delle rievocazioni storiche e dei gruppi folcloristici alle 17,30 sul lungomare Gramsci. E sempre domenica attesa esibizione del gruppo Ortensia al Cortile Bazzani. Chiude la festa lo spettacolo pirotecnico alle 24 di domenica. “Abbiamo puntato ad allargare l’evento negli ultimi anni ed in effetti siamo arrivati già a sei regioni rappresentate –ha poi aggiunto Silla- anche se abbiamo l’ambizione di arrivare a trasformarla in un evento nazionale”.

Le Pro loco che partecipano sono le seguenti (in ordine di disposizione, da nord a sud, sul lungomare centro):

La Vidorese, Montegiberto, Montecosaro, Casalguidi, Teramo, Cesinali, Loreto, Force, Ortezzano, Lapedona, Petritoli, Porto Sant’Elpidio, Falerone, Monte Vidon Combatte, Campofilone, Porto San Giorgio, Ribera, Castignano, Acqualagna, Amandola, Monte Urano, Varpalota, Fermo, Servigliano, Monteprandone, Monterubbiano, Monte San Pietrangeli, Altidona, Pedaso, Amatrice, Comunanza.

Nota ‘di colore’ che non è sfuggita ad alcuni dei presenti in conferenza stampa: nella brochure dell’evento, oltre a quelli del sindaco Nicola Loira, ci sono i saluti dell’assessore al turismo Catia Ciabattoni. Ma la giunta del Loira bis non è ancora stata nominata. Le brochure, si potrebbe replicare, sono state commissionate con la passata amministrazione ancora in carica. Corretto. Ma, comunque, a prescindere dalle imminenti scelte del primo cittadino, chi verrà in città dal 30 giugno al 2 luglio, o più semplicemente sfoglierà quella brochure, troverà, comunque, alla voce “assessore al turismo” Catia Ciabattoni. Un segno del destino? Una premonizione delle Pro loco in Festa? Non resta che attendere qualche ora per verificare se quella pagina di brochure sarà stata, o meno, un’anteprima della giunta del Loira bis.

L’ELENCO DEI COMUNI CHE PARTECIPANO ALLA KERMESSE

La pagina della brochure con i saluti del sindaco Loira e dell’assessore Ciabattoni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X