fbpx
facebook twitter rss

Loira sul turismo: “Incontri ogni anno
con Fermo e Porto Sant’Elpidio
per evitare sovrapposizioni”

PORTO SAN GIORGIO - L'annuncio del primo cittadino a margine di un incontro con Confcommercio dove Loira ha ribadito: "Serve un confronto con tutte le associazioni che rappresentano a pieno il nostro tessuto economico"
Print Friendly, PDF & Email

Nicola Loira

Faccia a faccia tra Loira e Confcommercio. Sono tornati a sedersi allo stesso tavolo dopo il voto dell’11 giugno. E lo hanno fatto per affrontare a 365 gradi tutti i temi che riguardano da vicino i settori produttivi e commerciali della città. “Ho ribadito che manterrò vivo il tavolo della consultazione permanente con gli operatori –ha spiegato il sindaco- ed ho manifestato l’auspicio che la Confcommercio possa organizzarsi per avere come comune un interlocutore forte”. Per prima cosa la nuova amministrazione cercherà nei limiti del possibile di evitare sovrapposizioni con Fermo per quanto riguarda i programmi estivi. “Ho già preso contatti con l’assessore al turismo di Fermo –prosegue Loira- proponendogli di incontrarci ogni anno, subito dopo carnevale, per calendarizzare gli eventi e dare un’offerta integrata e più ordinata ai turisti”. Oltre che, per l’appunto, evitare sovrapposizioni. Incontro che, diventando un appuntamento fisso, verrà esteso pure a Porto Sant’Elpidio. Cosa che da più parti ormai veniva sollecitato.  Con Confcommercio Marche Centrali si è anche discusso del nuovo piano per l’arredo urbano che interesserà soprattutto i pubblici esercizi. Da tempo, infatti, Porto San Giorgio aspetta che si approvi il piano gazebo. “Ma serve un confronto con tutte le associazioni che rappresentano a pieno il nostro tessuto economico”.

s.r.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X