fbpx
facebook twitter rss

Verso la Questura di Fermo,
Soricelli incontra il Prefetto Di Lullo

FERMO - In occasione del costruttivo incontro di questa mattina, il Prefetto Di Lullo ha formulato al dottor Soricelli le congratulazioni ed i più sentiti auguri per l’impegnativo incarico che il Ministero dell’Interno gli ha assegnato
Print Friendly, PDF & Email

Il Prefetto della provincia di Fermo, Mara Di Lullo, ha ricevuto alle ore 9 di oggi al Palazzo del Governo, il Primo Dirigente della Polizia di Stato Luciano Soricelli.

“Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza presso il Ministero dell’Interno – spiega la nota della Prefettura di Fermo –  ha assegnato al suddetto dirigente l’incarico, a far data da oggi, di coordinare sul territorio le fasi conclusive delle attività tecnico – amministrative funzionali alla realizzazione della istituenda Questura della provincia di Fermo.
Per tale incarico il dirigente preposto si relazionerà con il Prefetto di Fermo (suo riferimento istituzionale in questa provincia), con il Questore di Ascoli Piceno e Fermo (suo riferimento gerarchico poiché assegnato nello svolgimento delle sue funzioni presso la Questura ubicata ad Ascoli Piceno) e si dovrà, inoltre, rapportare con un Dirigente Generale della Polizia di Stato presso il Ministero dell’Interno, avente le funzioni di supervisione e coordinamento generale sulla realizzazione delle istituende Questure delle province di Fermo, Monza Brianza, Barletta – Andria Trani”.

Prefettura che spiega come, allo stato attuale: ” La Questura di Ascoli Piceno e Fermo (il suo vertice ed i suoi uffici) continua ad avere competenza territoriale anche sul territorio provinciale di Fermo ed il Questore di Ascoli Piceno e Fermo rimane l’unico interlocutore istituzionale del Prefetto di Fermo ai sensi del Testo Unico delle Leggi sulla Pubblica Sicurezza (TULPS) e della normativa vigente in genere. Sarà cura di questa Prefettura fornire ulteriori comunicazioni istituzionali in merito alla istituenda Questura di Fermo, circa la sua effettiva istituzione ed i relativi tempi, in relazione agli sviluppi del percorso amministrativo e tecnico avviatosi”.

In occasione del cortese e costruttivo incontro di questa mattina, il Prefetto Di Lullo ha formulato al dottor Soricelli le congratulazioni ed i più sentiti auguri per l’impegnativo incarico che il Ministero dell’Interno gli ha assegnato e, nell’illustrare il lavoro finora svolto dalla Prefettura di Fermo, ha assicurato la più ampia collaborazione in questa fase conclusiva delle attività finalizzate all’istituzione della Questura a Fermo.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X