facebook twitter rss

Fermo e Macerata puntano all’Umbria, Agostini bacchetta Loira: “Turismo a rimorchio di Fermo?”

PORTO SAN GIORGIO - Agostini: "Il sindaco di Porto San Giorgio incontra la Confcommercio per parlare di turismo e dichiarare la volontà di coordinarsi con Fermo per evitare sovrapposizioni, ecco che quest’ultimo pubblica 10.000 brochure in italiano ed inglese in corso di distribuzione nelle città umbre "
Print Friendly, PDF & Email

“Turismo a rimorchio di Fermo ? Magari e lo si faccia in fretta che l’estate è bella che iniziata” . Il Capogruppo Consiliare 100% Civico Andrea Agostini interviene in materia di turismo e tira le orecchia all’amministrazione sangiorgese.
“In campagna elettorale – spiega Agostini –  mi sono speso a lungo per fare passare il messaggio della necessità di approfittare del collegamento viario SS77 Val di Chienti che collega Foligno a Civitanova e qualcuno sembra avere ascoltato o almeno avere avuto il medesimo sentire. Si tratta dei sindaci di Fermo e Macerata che comunicano oggi l’iniziativa condivisa di promuoversi con l’Umbria nelle Marche. Così mentre il 25 giugno il Sindaco di Porto San Giorgio incontra la Confcommercio per parlare di turismo e dichiarare la volontà di coordinarsi con l’assessorato al turismo di Fermo per evitare sovrapposizioni, ecco che quest’ultimo pubblica 10.000 brochure in italiano ed inglese in corso di distribuzione nelle città umbre con il programma delle iniziative estive e la promozione delle spiagge e dei servizi di Lido di Fermo e Marina Palmense. E il rischio delle sovrapposizioni ? Scongiurato dalla fattività altrui”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti