facebook twitter rss

Il Palas apre alla Poderosa basket,
la Lube storce il naso

CIVITANOVA - Prima patata bollente per il neo sindaco Ciarapica che oggi ha incontrato i dirigenti della squadra campione d'Italia. Non sarebbe piaciuta alla società cuciniera la proposta del club di Montegranaro di giocare nello stesso impianto. Trattative in corso con la Palace srl. Il vicepresidente Massaccesi: "La condivisione del palazzetto è un fastidio ma finisce lì, ancora non c'è nulla di ufficiale"
Print Friendly, PDF & Email

 

di Laura Boccanera

Dopo la Lube anche il basket potrebbe giocare all’Eurosuole forum. Agitazione dalle parti del palazzetto: la Poderosa basket di Montegranaro che gioca nel campionato di A2 ha manifestato nei giorni scorsi all’amministratore della Palace srl che gestisce l’impianto sportivo la volontà di disputare a Civitanova le gare di basket (solo le partite, non gli allenamenti) Così da ricognizione avvenuta nei giorni scorsi ( leggi il nostro articolo ). Tecnicamente l’idea è possibile e praticabile e pare che la Palace si sia mostrata interessata a sviluppare il discorso vista anche l’offerta allettante presentata sul piatto. Avrebbe accolto invece con minore entusiasmo la possibilità la Lube volley, anche per una questione di immagine. La presenza del basket va a disturbare la gestione della Lube con la necessità di dividere spazi e tempi. Tanto che i vertici sarebbero in agitazione da giorni e non è escluso che in futuro possano anche pensare all’ipotesi di lasciare Civitanova.

Albino Massaccesi

Per ora Albino Massaccesi, vicepresidente della Lube smentisce, ma dal tono si capisce che l’umore non sia alle stelle: «fare basket e pallavolo nello stesso palas è possibile – dice – per noi è un fastidio, ma finisce lì, è un problema che deve affrontare la Palace srl». Ma quanta verità c’è nel fatto che la Lube possa dire addio a Civitanova? «Al momento non esiste alcuna ipotesi di questo tipo. Ancora non c’è nulla di ufficiale, è un problema che affronteremo col tempo». Quella dello sport è insomma la prima patata bollente che si troverà ad affrontare il neoeletto sindaco Fabrizio Ciarapica. La dirigenza Lube si è sentita oggi con il nuovo primo cittadino. Ufficialmente una chiamata di saluto e presentazioni dopo il voto, però non è escluso che nei prossimi giorni ci possa anche essere un incontro per presentare la situazione e le criticità al sindaco. La Lube spera anche che non ci siano aumenti nei pagamento del canone di affitto e delle utenze. L’amministratore della Palace Vincenzo Lo Torto è al momento irraggiungibile, ufficialmente in vacanza fino a mercoledì quando tornerà a Civitanova.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti