facebook twitter rss

Studio sui compartimenti delle vongolare, Marcozzi:”Non si può giocare sulla pelle dei lavoratori”

REGIONE - Jessica Marcozzi: "L’amministrazione è andata avanti a suon di proroghe e speriamo che ora la smettano. Hanno quattro anni per definire una situazione che agli operatori è chiara da molti più anni"
martedì 27 giugno 2017 - Ore 17:54
Print Friendly, PDF & Email

Il consigliere regionale Fi, Jessica Marcozzi

“Quanti anni persi per i compartimenti delle vongolare. Due anni per decidere di effettuare uno studio ad hoc. Oggi in Assemblea ho votato favorevolmente alla Pdl 149 per uno studio di quattro anni per un’azione di monitoraggio e studio volto alla valutazione della risorsa dei molluschi bivalvi. Non posso però, per l’ennesima volta, stigmatizzare l’imbarazzante ritardo dell’Amministrazione nell’affrontare la tematica e quello con cui è stata presa questa decisione”. Così la capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Jessica Marcozzi dopo la disposizione dello studio per i compartimenti delle vongolare.

“Chiudiamo questa annosa vicenda che pesa enormemente sui vongolari – aggiunge la Marcozzi –  una categoria di lavoratori già ampiamente in sofferenza. Abbiamo perso troppo tempo. La soluzione c’è: si fa uno studio di quattro anni per verificare lo stato dei compartimenti. Abbiamo moltissime vongolare nella nostra Regione e per questo motivo si dovrà ridurre il numero delle imbarcazioni. La Pdl è accettabile ma imperdonabile è il ritardo con cui l’amministrazione ha affrontato la vicenda. Non scopriamo certo oggi l’importanza della categoria per la nostra regione e ricordo che il mio primo atto in qualità di Consigliere regionale è stato proprio un’interpellanza sulla pesca delle vongole. L’amministrazione è andata avanti a suon di proroghe e speriamo che ora la smettano. Hanno quattro anni per definire una situazione che agli operatori è chiara da molti più anni. Se avessero da subito scelto di seguire la via dello studio, saremmo ora a metà strada. Non si può giocare con la pelle dei lavoratori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X