facebook twitter rss

Monte San Martino, la
Sportiva compie 40 anni

CALCIO - Per il prestigioso anniversario ecco pronto un week di celebrazioni messo in agenda nel week end di fine luglio. Spicca la partita tra tesserati vecchi e nuovi. Non manca l'occhio rivolto al sociale con iniziative a favore della ripartenza post terremoto
Print Friendly, PDF & Email

MONTE SAN MARTINO (MC) – Sono trascorsi esattamente 40 anni da quel giugno 1977 quando un manipolo di ragazzi vide concretizzarsi un sogno: una squadra di calcio del paese. Nel corso degli anni sono stati poi moltissimi i calciatori fermani che hanno indossato la maglia del sodalizio maceratese per quaranta ininterrotti anni (matricola Lega Nazionale Dilettanti n.66176) ricchi di passione, di militanza, di attaccamento e di divertimento.

La ricorrenza cade in un momento storico delicato per i paesi dell’entroterra maceratese e fermano, il terremoto non ha scosso solo le case ma ha anche minato nell’intimo l’essere comunità. Dal 1977 ad oggi la Società Sportiva ha rappresentato un simbolo, un riferimento dell’intera collettività, per questo è stato naturale pensare che l’occasione del quarantennale dalla fondazione potesse essere un punto di ripartenza, un modo per affermare che tutti loro, nonostante tutto, lì stanno e lì vogliono restare.

Con una partita di solidarietà la sera di venerdì 28 luglio, e con tantissime iniziative tutte imperniate sul calcio nel weekend del 29 e 30 dello stesso mese, a Monte San Martino si festeggeranno i 40 anni della “Sportiva” e l’evento promette di essere di quelli veramente memorabili.

Leonardo Virgili del comitato organizzatore dell’evento: “Dobbiamo ringraziare le tantissime persone che si stanno adoperando per la riuscita di questa iniziativa. In modo particolare, sin da ora, il nostro grazie va all’assemblea regionale delle Marche ed al Coni che ci hanno concesso il patrocinio; ai tanti personaggi mitici del mondo dello sport che hanno promesso la loro presenza, su tutti Bruno Pizzul e Giovanna Trillini; a Cristiano Militello e alle diverse società di calcio che hanno inviato materiale per comporre i premi di una straordinaria lotteria e da dare in beneficenza alle famiglie colpite dal sisma: Barcellona, Inter, Napoli, Juve, Ascoli e soprattutto all’AS Roma che, attraverso la fondazione RomaCares, ha donato moltissimo materiale tecnico.

La società invita tutti gli appassionati e soprattutto i tantissimi giocatori che hanno vestito la maglia biancazzurra del Monte San Martino , ad iscriversi per partecipare alla partita evento tramite l’indirizzo montesanmartino40@gmail.com e a seguire le gesta della società sui relativi canali social.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti