facebook twitter rss

Quindicenne rischia di annegare,
soccorsa in mare (video)

CIVITANOVA - Una ragazzina stava giocando a 20 metri dalla riva quando non è più riemersa. E' stata salvata dai bagnini. Sul posto l'eliambulanza che ha trasportato la piccola in ospedale a Torrette. La prognosi è riservata. La giovane vive a Macerata. Questa mattina si trovava in spiaggia con alcuni amici
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Scene drammatiche a Civitanova, sulla spiaggia. Una ragazzina di 15 anni, che stava facendo il bagno insieme ad alcuni amici, nella spiaggia libera tra i balneari Attilio e G7, ha rischiato di annegare. E’ successo intorno alle 12. La ragazzina stava giocando in acqua, a circa 20 metri dalla riva, e stava facendo delle capriole quando, ad un certo punto, non è più riemersa. All’inizio gli altri ragazzi pensavano stesse scherzando, quando hanno capito che non era così hanno chiesto aiuto. Subito sono scattati i soccorsi con i bagnini che hanno raggiunto la quindicenne e l’hanno portata fuori dal mare per poi iniziare a praticarle un massaggio cardiaco. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi. Gli operatori del 118 hanno caricato la giovane in ambulanza e l’hanno portata al porto di Civitanova dove nel frattempo era atterrata l’eliambulanza. La ragazzina è stata portata all’ospedale di Torrette. Ha avuto un principio di annegamento, la prognosi è riservata. La 15enne, originaria della Guinea, vive a Macerata, dove è nata, con i genitori e due fratelli. Sul posto sono intervenuti la polizia e la Guardia costiera. 

 

 

L’eliambulanza al porto di Civitanova

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti