facebook twitter rss

Nike Fermo, la grande boxe
sarà di scena a Montappone

PUGILATO - Sul ring gli atleti del sodalizio fermano al cospetto di sfidanti umbri e laziali. La longeva storia della scuola provinciale nelle parole del vice presidente del Comitato Regionale F.I.P. Bruno Cozzi
Print Friendly, PDF & Email

Anita Bracciolini ed il presidente della Nike Fermo, Luciano Romanella

MONTAPPONE – La Nike Fermo, prestigioso e radicato centro pugilistico fermano, organizza per il 7 del mese corrente, una serata di grande boxe, ad ingresso gratuito, alle ore 21.30 presso il centro sportivo Europa.

Sul ring gli atleti ” di casa” quali Larry Perugini, Anita Giulia Bracciolini, Luca Ortolano, Ciro Cutillo e l’esordiente Marlene Corvaro. Davanti agli stessi, sfidanti provenienti dal Lazio e dall’Umbria.

L’occasione è propizia per conoscere più da vicino la realtà della Nike Fermo, pertanto arriva dalla dirette parole del vice presidente del Comitato Regionale F.I.P., Bruno Cozzi, la dettagliata cronistoria del sodalizio fermano.

“La Nike Fermo nel territorio è l’associazione più attiva con il suo dinamico presidente Luciano Romanella – commenta Cozzi in merito al calendario estivo della stessa -, nell’occasione lo stesso ci propone la prima di tre manifestazioni inserite nel programma estivo. Il sodalizio fermano ci proporrà infatti in seguito uno spettacolo, precisamente il 22 del mese,  a Montegiorgio per poi chiudere la stagione estiva il 5 agosto con un’altra dilettantistica presso Lido di Fermo. Tornando al primo appuntamento del 7 – incalza Cozzi – , posso affermare che si tratterà di una dilettantistica di tutto rispetto, dove saranno presenti sul ring molti marchigiani a mettersi in evidenza. Ci sarà spazio anche per la boxe in rosa, con le brave e quotate boxeur Anita Bracciolini della Nike Fermo e l’elpidiense Erika Mecozzi, campionessa italiana a squadre e vincitrice di un torneo nazionale. Nella serata il maestro Fausto Rocco, autore degli accoppiamenti per la manifestazione, ci propone un cartellone di incontri tutti da seguire”.

I tecnici della Nike Fermo

“La Nike Fermo è una delle associazioni di alto livello nazionale – illustra Cozzi allargando la panoramica sulla realtà pugilistica fermana -. Conta un buon numero di affiliati e  atleti di ottimo valore. Nel recente passato è stata tra le prime associazioni nazionali a riscontrare successi nelle uscite ed ha avuto atleti di interesse totale,  come i fratelli Perugini e il campione italiano Rega. L’associazione è una delle più antiche nelle marche, presente già nel 1931, quando il pugilato cominciava a muovere i primi passi, ma è nel 1952 che nasce ufficialmente la Nike Boxe Fermo. La prima riunione andò in scena alla Casina delle Rose e fu gremita di pubblico Da quell’entusiasmo e sotto la direzione del professor Dino Tomassini nacquero i primi pugili pronti per affrontare il ring, il 9 agosto 1972 Fermo vanta così l’organizzazione di una grande manifestazione per Titolo Italiano professionisti pesi medi, mettendo davanti Macchia contro Crespan. Fu un incontro finito in parità. Nel cartellone della serata anche  il match di Bruno Arcari, campione del mondo allora in carica. Nel 1975 ecco poi il Titolo Italiano del beniamino locale di Monte Urano, cresciuto nella Nike da dilettante: il Super Welter Osvaldo Smerilli contro Castellini, match ripreso dalle telecamere Rai in diretta. Da ricordare uno dei più importanti pugili dell’epoca, sfornato dal maestro Tomassini, che è sicuramente Sandro Biagioli, Campione Italiano Novizi 1975, più volte nazionale con un record di 60 incontri disputati, 54 vittorie e 6 sconfitte. Ad oggi l’associazione, che ha la postazione di allenamento presso la palestra Coni, vanta un bel gruppo di tecnici qualificati – conclude il vice presidente – e sta facendo molto bene con in testa il suo dinamico presidente, che ricordo, Luciano Romanella, proponendo continuamente nelle varie piazze del territorio fermano e non solo interessanti spettacoli di boxe”.

Paolo Gaudenzi

Il programma degli incontri fissati per la data di Montappone


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti