fbpx
facebook twitter rss

Torneo ”Città di Amandola”,
chiusa la decima edizione

TENNIS - Nel circuito maschile vince Giorgio Portaluri di Foligno, tra le donne ecco il successo di Arianna Capogrosso di Roma
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 14:58
Print Friendly, PDF & Email

AMANDOLA – Si è conclusa la decima edizione del Torneo Open “Città di Amandola”. Le finali, tenutesi domenica scorsa, hanno visto la vittoria di Giorgio Portaluri, testa di serie numero 2 del torneo, affiliato al circolo Tennis Training di Foligno, in grado di avere la meglio all’atto decisivo contro Francesco Bessire, affiliato al Circolo Tennis Parioli di Roma, con il punteggio di 6-2/6-4 al termine di una gara molto avvincente.

Le semifinali sono risultate molto complicate per entrambi. Portaluri è riuscito a spuntarla solo al terzo set, dopo una battaglia di circa tre ore ingaggiata contro Edoardo Lamberti del Circolo Guzzini di Recanati, così come Bessire, anche lui ad avere la meglio solo al terzo set su Sanchez Oscar Rodriguez , testa di serie numero 4, proveniente dal Circolo Tennis Viterbo.

A ritroso, avvincenti anche i quarti di finale con Oscar Rodriguez a spuntarla sulla giovane promessa del tennis marchigiano, Lorenzo Battista; Portaluri a superare invece Alessandro Cortegiani di Roma, Edoardo Lamberti a sua volta su Daniele Giuliani del Circolo Tennis Camerata Picena. Il percorso di Bessire era sfociato approfittando del ritiro per infortunio di Marco Pedrini del Circolo Tennis Bologna, testa di serie numero 1 del torneo.

In ambito femminile, invece, si è registrato il trionfo di Arianna Capogrosso (a bissare il successo del torneo portato a casa nel 2014) del circolo Ferratella di Roma, testa di serie numero 1 del torneo, contro Gaia Proietti del circolo tennis training di Foligno, testa di serie numero 3, con il punteggio 6-3/6-2.

In semifinale la Capogrosso aveva battuto Sara Valentini del Circolo Tennis Tortoreto,  mentre la Proietti aveva avuto accesso alla finale grazie al forfait di Tassotti Elisa del circolo tennis Montecchio.

Nei quarti di finale la Capogrosso aveva invece battuto Veronica Sirci, nel mentre Sara Valentini approfittava del ritiro di Luisa Ramadori del circolo tennis Tolentino. A sua volta la Proietti aveva battuto Eleonora Giri di Tortoreto, infine la Tassotti aveva sconfitto Auroa Curzi di Porto San Giorgio.

Notevole la soddisfazione per tutto lo staff del Tennis Club “il Principe”, soddisfatto per la riuscita del circuito sportivo e per aver portato tra i Sibillini un altissimo livello di tennis.

Dal vertice organizzativo ecco i ringraziamenti verso tutti gli sponsor che hanno sostenuto la manifestazione e che, quotidianamente, sostengono l’attività del Tennis Club. Cenno di merito anche all’amministrazione comunale nonché a tutti gli appassionati, intervenuti in numero massiccio alla manifestazione per tutto l’arco della settimana di gara.

Prossimo appuntamento, il Memorial “Luigi Ercoli”, torneo di singolare maschile riservato ai giocatori di 4° categoria, in agenda per il 5 agosto.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X