fbpx
facebook twitter rss

”Città di Osimo”, teatro di
successi per la Renato Rocchetti

ATLETICA - Raffica di buoni risultati nel meeting giovanile andato in scena nell'anconetano. Le soddisfazioni per i tesserati del sodalizio di Porto San Giorgio arrivano anche dalle convocazioni per la rappresentativa Marche e dall'Eyof
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 20:38
Print Friendly, PDF & Email

OSIMO (AN) – L’Atletica Sangiorgese “Renato Rocchetti” sbanca la sede del teatro del meeting giovanile “Città di Osimo”, con la vittoria del trofeo di società, l’ottava in tredici edizioni, il primo posto individuale di Martina Cuccù nella combinata Cadette e il secondo della sorella Francesca nella prova ragazze.

Martina Cuccù ha dominato il grand prix velocità-ostacoli con 10’’41 negli 80 m e 12’’09 negli 80 m ostacoli; la vittoria è scappata invece per pochi centesimi a Francesca Cuccù, che ha corso i 60 m in 8’’85 e i 60 m ostacoli in 9’’61.

In pista sono scesi anche Greta Rastelli, per un 80 m da 10’’00, e Carlo Alberto Del Pontano, argento nei 300 m ostacoli. La sprinter Rastelli sarà di nuovo impegnata domenica 9 luglio nel meeting interregionale “Sulla vetta del Terminillo”, unica Cadetta convocata per le Marche in una gara per rappresentative riservata alla categoria superiore; insieme a lei partiranno la saltatrice in alto Benedetta Trillini e i velocisti Francesco Zallocco e Matteo Bernocchi.

Intanto si preparano anche i marciatori sangiorgesi, chiamati dalla Fidal Marche per l’ottavo Trofeo “Collina Dragonara”, in programma a San Giovanni Teatino (Chieti): Mirko Santoni, Agnese Fioravanti e Michelle Nardoni. Infine una convocazione importante è arrivata in casa Sangiorgese: Robertais Del Moro, tecnico nazionale specialista dei salti, è stato scelto come accompagnatore della formazione italiana per l’EYOF, il Festival Olimpico della Gioventù Europea, che si disputerà a partire dal 23 luglio a Gyor (Ungheria).

 

Martina Cuccù in azione

Il podio con le premiazioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X