fbpx
facebook twitter rss

Fermo capitale del minibasket: 300 atleti per l’undicesima edizione del torneo internazionale

SPORT - Dal 10 al 15 luglio con sfilata iniziale martedì 11 alle ore 18 in Piazza del Popolo, dove si giocherà la finale il 15
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 19:08
Print Friendly, PDF & Email

Trecento atleti (aumentati rispetto al 2016), 30 squadre provenienti da tutta Italia e da 4 paesi esteri. Per la precisione: 2 da Beirut, 2 da Varsavia, 1 da Praga, 1 dall’Ungheria. Per l’Italia: 8 dalle province di Fermo e Ascoli e 16 squadre da fuori regione (Vicenza, Corato, Napoli, Bologna, Roma, Ostia, Latina, Termoli). Si rinnova l’appuntamento con il Torneo internazionale di minibasket “Città di Fermo”, organizzato dall’Asd Basket Fermo, giunto all’undicesima edizione, che avrà luogo dal 10 al 15 luglio prossimi, con sfilata iniziale martedì 11 alle ore 18 in Piazza del Popolo, dove si giocherà la finale il 15 (gli incontri verranno disputati nelle palestre di via Leti e Coni).

L’evento, con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Fermo-Assessorato allo sport, della Camera di Commercio di Fermo, di Asite, Papiro Comunicazione, T.M. Pellami, della Federazione Italiana Pallacanestro, dà ormai lustro alla città da 11 edizioni con grande partecipazione di pubblico e di giocatori delle categorie: esordienti (2005-2006), aquilotti (2007-2008) e l’under 15 femminile.

Il sindaco Paolo Calcinaro ha dichiarato: “sicuramente questo torneo è un’eccellenza che parla da sola, parliamo di atleti nei nostri hotel e nei B&B con le loro famiglie che sono pieni e che conosceranno Fermo, un turismo sportivo che è fondamentale per la città. Fa piacere vedere questo torneo che negli anni è cresciuto sempre più e che è un grande prestigio e un’occasione per far conoscere il proprio territorio”.

Per l’assessore allo Sport Alberto Maria Scarfini: “un evento importante che mette insieme sport, aggregazione ed è motivo per promuovere turisticamente la città ed il territorio”.

Il coach Maria Principini dell’ASD Basket Fermo ha affermato: “è una grande macchina organizzativa che da un lato in questi giorni ci dà da fare per cui ringrazio dell’impegno tutti e le famiglie e dall’altro sappiamo che dà anche tanta soddisfazione”. Mentre Marco Marilungo ha aggiunto: “Il numero 11 rappresenta un nuovo inizio, noi vorremmo fare l’edizione n. 21 con 60 squadre, sarebbe un bel risultato”.

“Il torneo è cresciuto quantitativamente e qualitativamente – ha dichiarato Marco Marinangeli, presidente – l’auspicio è che diventi sempre più grande anche se le belle attestazioni che arrivano dimostrano che ha assunto una sua rilevanza”.

“Un evento con tanti giovani che parlano un’unica lingua: quella dello sport e dell’amicizia” ha detto Roberto Ilari, dirigente sportivo dell’ASD Fermo Basket.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X