fbpx
facebook twitter rss

Grattacielo bonificato dall’amianto: terminata una delle più grandi operazioni del Fermano

PORTO SAN GIORGIO - Una grande operazione resa possibile grazie all'impegno dell'amministratore Silvia Jommi per Omnia Casa che negli ultimi anni ha costantemente monitorato lo stat  delle lastre in eternit con l'appoggio del comune sangiorgese
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 19:07
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

Sono stati appena ultimati i lavori di smaltimento dell’amianto presente al Grattacielo sul lungomare Gramsci di Porto San Giorgio. Da oggi, uno degli edifici simbolo della costa fermana, è completamente bonificato.   Il grattacielo, ben costruito negli anni 70 aveva pannelli di amianto su tutti i balconi condominiali e privati. Tutto è stato smaltito grazie ad una organizzazione gestionale ed amministrativa che ha operato in tempi record ed in piena sicurezza per tutti, residenti ed operatori.

Silvia Jommi

Una grande operazione resa possibile anche grazie all’impegno dell’amministratore Silvia Jommi per Omnia Casa che negli ultimi 20 anni ha costantemente monitorato lo stato  delle lastre in eternit, ha fatto svolgere le analisi necessarie, le perizie tecniche dovute e si è attivata con tutto il proprio staff per mettere in moto una operazione di bonifica di immensa portata privata mai effettuata nel fermano. Si tratta infatti di una delle operazioni di bonifica più importanti del territorio. Il Comune di Porto San Giorgio ha recepito gli esposti di alcuni proprietari e si è prontamente attivato per definire l’intera vicenda.

Il Grattacielo è altro 60 metri e ha ben 190 proprietà che oggi possono dire di aver dato il loro contributo all’ambiente purificando l’intero stabile. Il grattacielo è l’unico palazzo dotato di un portiere che ha svolto anch’esso un lavoro di coordinamento e pulizia ammirevoli. “Ancora una volta il grattacielo si è rivelato essere il fiore all’occhiello della Città – spiega Silvia Jommi – fu infatti usato come test per verificare la funzionalità della raccolta differenziata con le tessere consegnate dalla Sangiorgio Distribuzione ed anche in detta sede si è rivelato uno stabile all’avanguardia”.

Un grande sforzo quello dell’amministratore, che ha lavorato coordinando  l’organizzazione del lavoro che oggi si dichiara orgogliosa dell’operato portato a termine in favore dei propri condomini, della città di Porto San Giorgio e del futuro del nostro ambiente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X