fbpx
facebook twitter rss

Novità per la pubblica illuminazione fermana: gestione alla Citelum

FERMO - Calcinaro: "Il sistema è finalmente chiaro e trasparante a tutti, contiamo che ci sia anche un’efficienza di risposta fra segnalazione e soluzione del problema. Chiaramente invitiamo a segnalare casi importanti”
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 17:27
Print Friendly, PDF & Email

Dal 1° luglio l’impianto di pubblica illuminazione è gestito dalla Società Citelum Groupe EDF Spa, a seguito dell’adesione alla convenzione CONSIP “LUCE 3”, da parte del Comune di Fermo.
Per le segnalazioni dei guasti, la Società si avvale del sistema gestionale HyperNova che darà la possibilità di seguire nelle varie fasi, l’evoluzione degli interventi, dalla segnalazione alla conclusione della stessa.

Le segnalazioni dovranno essere trasmesse come di seguito indicato:
– per segnalazioni urgenti da codice rosso (pali incidentati, pali pericolanti, cavi in tensione pendenti, black out di intere vie cittadine ecc), selezionare il numero verde attivo 24 h su 24
800 978 447
– tutte le segnalazioni che rientrano come tipologia normale di gestione (ad esempio sostituzione lampade spente ecc.), vanno inviate per e-mail, al seguente indirizzo di posta elettronica:
[email protected]

“Il sistema è finalmente chiaro e trasparante a tutti, contiamo che ci sia anche un’efficienza di risposta fra segnalazione e soluzione del problema. Chiaramente invitiamo a segnalare casi importanti” – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro.“In questo stadio iniziale tutta la cittadinanza dovrà essere informata e guidata all’utilizzo del nuovo servizio e auspico – ha aggiunto l’assessore Ingrid Luciani – che anche questo piccolo miglioramento iniziale contribuisca a rendere più efficiente il nostro sistema di pubblica illuminazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Tamara Paponi via Facebook il 4 Luglio 2017 alle 23:57

    E gnente…. Giunta Calcinaro top🔝🔝

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X