fbpx
facebook twitter rss

Tutto Calcio Mercato, la
panoramica sui movimenti

OPERAZIONI - Incognita Comotto alla Fermana, il Porto Sant'Elpidio pensa alle conferme. Inossidabile l'ex prof Andrea Di Salvatore, 1973 per la difesa della Monterubbianese
mercoledì 5 Luglio 2017 - Ore 02:01
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Impazzano i movimenti di mercato tra le squadre del Fermano di ogni categoria. Con l’arrivo del primo luglio, giorno dell’apertura ufficiale della stagione calcistica 2017/18, ecco dunque la possibilità in seno ai vertici di ogni sodalizio di concludere, nero su bianco, gli accordi con i calciatori svincolati in automatico da tesserare, ora validamente, per i nuovi campionati.

Dopo la nostra prima panoramica nel merito ( leggi l’articolo di esordio della rubrica ) arrivano così altri rumors da radio mercato. In casa Fermana tiene banco la vicenda sul rinnovo di capitan Marco Comotto. Dopo l’iniziale raffica di conferme arrivata in coda all’indimenticabile stagione alle spalle, a tutela delle pedine principali salvaguardate dal blocco dell”11 promosso in Serie C, sembrava inerziale anche per il prosieguo in canarino del granitico difensore centrale. Al momento la vicenda è in fase di stallo.

A scendere di categoria, anzi di due categorie dalla C all’Eccellenza, ecco i movimenti della matricola Porto Sant’Elpidio. Confermato in panchina mister Stefano Cuccù, tra i principali artefici della promozione, in rosa rimangono Cingolani, Lattanzi e Cuccù, alcune voci danno invece tra i partenti il difensore centrale Mengo.

In Seconda categoria l’AFC Fermo ha prelevato dal Montegranaro Calcio l’eclettico attaccante Matteo Della Valle; la Monterubbianese invece, dopo esseri assicurata l’esperto bomber Cristian Pazzi ( leggi il nostro articolo ), assesta sul proprio metaforico mosaico un altro pezzo pregiato del calcio d’alto rango: Andrea Di Salvatore, spoletino classe ’73, dal 1998 al 2003 alla Fermana Calcio 1920 nell’allora Serie C1 con tanto di passaggio in B. Sperando nel ripescaggio in Prima, l’Amandola mantiene in porta Berardini, il capitano Sciamanna e chiama tra i Sibillini il centrocampista Testa. In ultimo, passaggio dalla Grottese al Rapagnato per Scriboni.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X