fbpx
facebook twitter rss

Bernardo Calistri per la
M&G Videx della prossima stagione

SERIE A2 - Con l'approdo del classe 1993 la squadra di coach Massimiliano Ortenzi va a completare il reparto dei liberi. "Sarà un campionato difficile ed equilibrato, in cui avrà la meglio chi avrà veramente voglia di vincere, di stupire e mettersi in gioco" gli umori dell'ultimo arrivato
venerdì 7 Luglio 2017 - Ore 17:18
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – Prosegue la campagna acquisti della M&G Videx che chiude il reparto dei liberi affiancando al prodotto locale Jacopo Brandi un altro nome di tutto rispetto, manco a dirlo ancora una volta un marchigiano doc, Bernardo Calistri.

Classe 1993, cresciuto nelle giovanili della Lube Volley, ha già avuto modo di assaporare la Serie A2 tra il 2014 e il 2016, vincendo addirittura il campionato del 2015 con la maglia della B-Chem Potenza Picena. Nell’ultima stagione è stato invece protagonista in Serie B con la Paoloni Appignano.

Presentato presso la nuova sala meeting di Electromatica, azienda grottese di eccellenza in termini di consulenza e fornitura all’ingrosso per sistemi di allarme, automazione e sicurezza, alla presenza dell’allenatore Massimiliano Ortenzi, dei dirigenti Luigino Benedetti e Claudio Laconi (che ha fatto anche gli onori di casa essendo titolare dell’azienda), e del compagno di squadra e di reparto Jacopo Brandi, Calistri ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’approdo in M&G:

“Quando ho ricevuto la chiamata della società sono stato felicissimo, e sono orgoglioso di poter prendere parte a questo progetto. Ritornare in questa categoria è un sogno per me e voglio ringraziare lo staff e la società per questa opportunità e per l’accoglienza che mi è stata riservata.”

Un ambiente, quello locale, che Bernardo conosce già abbastanza bene: “Negli ultimi anni ho giocato spesso a Grottazzolina, sia in gare ufficiali che in amichevoli, ne ho avuto sempre un’ottima impressione. Ho seguito le partite della Videx e i video, e devo dire che sono rimasto colpito dai tifosi. Vedere tutto quel pubblico mi carica, e spero che vengano in tanti anche quest’anno. Sotto il profilo della squadra, secondo me sulla carta si sta costruendo una base importante. Sicuramente ci sarà da lavorare moltissimo, ma io sono uno che in allenamento cerca sempre di dare il massimo. Spero che riusciremo a costruire un bel clima lavorando insieme per raggiungere obiettivi importanti.”

Le aspettative del neo giocatore grottese sono elevate: “Credo che sarà un campionato difficile ed equilibrato, in cui avrà la meglio chi avrà veramente voglia di vincere, di stupire e mettersi in gioco. Invito tutti quanti a venire al palazzetto, perché ci toglieremo delle soddisfazioni. Vogliamo farvi divertire e divertirci, e per divertirci serve vincere.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X