fbpx
facebook twitter rss

Consegnati i prodotti alimentari raccolti nell’iniziativa solidale “Ortezzano c’è”

ORTEZZANO - Nei due incontri musicali sono stati raccolti fondi sia per l'acquisto di beni alimentari che per strumenti musicali da donare ad alunni di scuole colpite dal sisma
venerdì 7 Luglio 2017 - Ore 13:31
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Consegnati i beni alimentari acquistati con il ricavato dei due eventi musicali di beneficenza organizzati nelle settimane scorse nell’ambito dell’iniziativa Ortezzano c’è svolta nelle domeniche 28 maggio e 18 giugno sia presso la sala Savini (La musica che muove i cuori), sia presso l’auditorium Sant’Antonio da Padova (I bambini per i bambini).
La musica che muove i cuori ha visto esibirsi una ensemble con componenti da Monte Giberto, Ortezzano e Ponzano diretta dal Maestro Laura Pasqualini. Poi i cori “Dolce canto a Leo” di Monte Urano diretto dal Maestro Stefania Cocco e “Sibilla” di Macerata con il Maestro Fabiano Pippa. Nelle due date si è svolta la raccolta fondi finalizzata all’acquisto di prodotti agroalimentari di aziende site nelle zone colpite dal terremoto.

E’ stata una delegazione di giovanissime musiciste ortezzanesi (Anna Caferri, Teresa Di Bari e Giulia Calisti), accompagnate dal Maestro Laura Pasqualini, a consegnare i beni alimentari all’associazione “Il Ponte”. Si tratta di pasta offerta dall’azienda Girolomoni, olio offerto dal Frantoio Agostini di Petritoli oltre a legumi, salumi e dolci acquistati presso aziende a conduzione familiare gravemente colpite dal terremoto dell’anno scorso. Come previsto dall’iniziativa, un contributo monetario finalizzato all’acquisto di strumenti musicali è stato destinato all’ ISC Strampelli di Castelraimondo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X