fbpx
facebook twitter rss

Cultura, teatro e sinergia con Legambiente nell’edizione 2017 di Teatri del Mondo

PORTO SANT'ELPIDIO - Presentata la nuova edizione di Teatri nel Mondo - Festival internazionale del teatro per ragazzi in programma dal 17 al 23 luglio
mercoledì 12 Luglio 2017 - Ore 12:21
Print Friendly, PDF & Email

Presentata la XXVIII edizione de I teatri del Mondo – Festival internazionale del teatro per ragazzi presso la Camera di Commercio di Fermo, in programma dal 17 al 23 luglio a Porto Sant’Elpidio. Una delle più consolidate manifestazioni dedicate al teatro per l’infanzia organizzata dal Comune in collaborazione con l’associazione Lagrù.

Il direttore artistico Oberdan Cesanelli ha voluto tratteggiare il ricco calendario ricordando che “il programma è composto da 38 spettacoli più una Cena con Delitto, organizzata in collaborazione con il Comitato Quartiere San Filippo e associazione Partinquinta. L’anteprima avverrà alle 18 di domenica 16 luglio a Villa Baruchello con la caccia al tesoro delle favole cui è collegato un Flash Mob. Poi ci sarà PSE Puppets domenica 23 dalle 20 in via Cesare Battisti. Lo spettacolo conclusivo – ha ricordato ancora Oberdan Cesanelli – sarà in zona San Filippo. Presente anche una serie di spettacoli dal titolo Fuori di Festival, da lunedì 17 a venerdì 21 dalle 23.30, per più grandi, in 5 locali della città. Una delle novità è la realizzazione di un Tabloid che contiene tutte le informazione utili e della cui uscita siamo felici. Una formula promozionale nuova – l’ha definita il direttore artistico di Teatri del Mondo – che va verso il risparmio della carta.

Coinvolta anche l’Avis regionale e con cui abbiamo avviato un progetto che ci vedrà dall’11 al 31 ottobre in Argentina. Anche le mostre sono importanti, tra le quali spicca Artisti per il festival che contiene i manifesti delle edizioni precedenti, fatti da vari artisti. Poi c’è Bambini nel mondo, una mostra di Ennio Brilli, che ha fotografato bambini in situazioni disagiate in diverse parti del mondo”, ha concluso Oberdan Cesanelli.

Graziano di Battista, presidente della Camera di Commercio ha definito “Teatri del Mondo una iniziativa territoriale a livello provinciale con valenza internazionale. Qui siamo nel distretto calzaturiero più importante al mondo, in un comune calzaturiero. E’ una delle poche iniziative rivolta ai ragazzi che crescono, e che negli anni ha assunto ruolo di rilievo tra le tante che vengono organizzate. Importante – secondo Graziano di Battista – che i ragazzi siano sensibilizzati alla cura dell’ambiente ai temi del riciclo e della sostenibilità ambientale”.

Il riferimento è alla presenza in sala consiliare dei ragazzi che partecipano ad un camp organizzato da Legambiente, rappresentati in conferenza stampa da Andrea Bagalini, che ha ringraziato il sindaco elpidiense Nazareno Franchellucci per ospitare il camp vicino Villa Baruchello. “Legambiente organizza camp nazionali e internazionali dal 1991 – ha ricordato Bagalini – come quello dell’anno scorso a Sant’Elpidio a Mare. Valorizza e promuove il territorio perché i ragazzi fanno volontariato ma visitano anche altre località. In alcuni casi, entrando in alcuni negozi, – ha ricordato Bagalini – i commercianti sorridevano nel vedere ragazzi provenienti da fuori il Fermano e li ringraziavano. Al centro del camp c’è il tema della salvaguardia dell’ambiente perché siamo convinti che la coscienza ambientale nasca dall’educazione, dalla cultura e dalla conoscenza – ha concluso il direttore generale di Legambiente Marche anticipando che – faremo laboratori su temi del riciclo, riuso e raccolta differenziata”.

Una delle novità 2017 è “Trova il burattino”, una caccia al tesoro con protagonista la nota maschera marchigiana Mengone Torcicolli che ogni giorno si nasconderà in un negozio diverso tra quelli che aderiscono all’iniziativa e che sono riportati in una mappa.

Nazareno Franchellucci sindaco di Porto Sant’Elpidio ha esordito ricordando che “Teatri del Mondo è giunta alla 28esima edizione, dato che basta da solo a sottolineare quanto sia nel DNA del territorio. Abbiamo persone da diversi paesi d’Europa e dall’Australia che arrivano per fare i giurati al festival. Il programma interessa tutta la città da nord a sud riuscendo a coinvolgere l’aspetto culturale della città con moltissime attività e con la novità del camp di Legambiente che ospita ragazzi da tutta Europa”, ha concluso Franchellucci.

Se il direttore artistico Oberdan Cesanelli ha tenuto a ringraziare tutti gli sponsor che permettono l’organizzazione di Teatri del Mondo, è stato Ezio Montevidoni, consigliere della Fondazione Carifermo, a ricordare che “da sempre la Fondazione Carifermo ha come scopo supportare le iniziative culturali e artistiche e da molti anni sostiene il festival perché crede che il teatro educhi all’arte e alla partecipazione e alla espressività”.

Priscilla Alessandrini, presidente dell’associazione Lagrù è partita dal ringraziamento al sindaco Nazareno Franchellucci, per aver dato fiducia proprio a Lagrù per arrivare a sottolineare “l’ottimo il lavoro fatto in collaborazione con Legambiente e il suo camp. Siamo convinti che il teatro nelle scuole debba essere sempre più presente. Molti volontari della nostra associazione saranno attivi in questo festival che ci dà grandi soddisfazioni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X