fbpx
facebook twitter rss

Partirà da Pesaro Tipicità 2018,
cibo protagonista nel
150° dalla scomparsa di Rossini

FERMO – L'annuncio di Daniele Vimini, assessore alla Bellezza del capoluogo di provincia
venerdì 14 Luglio 2017 - Ore 19:09
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Tipicità 2018 partirà nel mese di febbraio da Pesaro, per poi vivere il suo momento clou a Fermo: a dare l’annuncio è stato Daniele Vimini, assessore alla Bellezza del capoluogo di provincia, in occasione della presentazione dell’hub del Grand Tour delle Marche nelle Cisterne Romane di Fermo. Una scelta legata ad un proficuo lavoro di collaborazione avviato da Angelo Serri e Alberto Monachesi e che coinciderà con le celebrazioni del 150° anno dalla morte del compositore Gioacchino Rossini.

“Per noi è una bella opportunità – ha spiegato Vimini – perché dalle parole che ho ascoltato stasera si percepisce una volontà di valorizzazione delle specificità, ma anche di superare gelosie e divisioni per obiettivi più alti. In questo Pesaro può portare al pari degli altri le proprie eccellenze, con una prospettiva di lavoro che è un’opportunità per tutte le Marche, vale a dire il 150° di Rossini che festeggeremo il prossimo anno. Stiamo lavorando per fare in modo che Rossini sia destagionalizzato, non è importante soltanto il mese di agosto ma è importante far sapere al mondo che Rossini è ovunque, lo troviamo sulle pubblicità delle Apple come delle Fifa, o nelle colonne sonore dei film. È un prodotto pop che può aiutare a spingere anche l’enogastronomia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X