fbpx
facebook twitter rss

Tra le postazioni del Mercatino,
l’operativo stand di Solo Fermana

TIFOSI - La campagna sociale di tesseramento, il nuovo assetto societario canarino, il calcio mercato e il rinnovato progetto relativo al settore giovanile. Questi i temi approfonditi dal direttivo guidato da Lillo Messineo direttamente dal percorso del tradizionale appuntamento estivo del centro cittadino
venerdì 14 Luglio 2017 - Ore 03:15
Print Friendly, PDF & Email

Lo stand di Solo Fermana visitato dal sindaco Paolo Calcinaro, già munito di tessera sociale

FERMO – Tra i punti messi in agenda dal rinnovato direttivo della nota associazione di tifosi canarini, al momento della presentazione avvenuta nei mesi scorsi con l’avvio del mandato del  presidente Messineo, era stato reso noto lo stand operativo nel tradizionale mercatino del giovedì estivo.

Detto, fatto. Ecco dunque onorato l’impegno lontano dal calcio giocato da parte di Solo Fermana e pertanto, ieri sera, tra le vie del centro città si è palesato puntuale il banchetto gialloblù, arricchito delle presenza del primo cittadino Paolo Calcinaro, già munito ovviamente di tessera sociale nientemeno che corrispondente alla numero uno.

“La campagna di tesseramento è appena iniziata – ha dichiarato il presidente Lillo Messineo contornato da dirigenti e soci sostenitori – e quest’anno, come ricordo, la novità è data dal dimezzamento del costo della tessera, ora sottoscrivibile a soli 10 Euro. Al momento sono state compilate circa 150 adesioni, non male vista la presenza lungo il circuito da soli due giovedì. Ricordo inoltre i punti commerciali convenzionati dove poter procedere quotidianamente. Oltre alla tessera, nel nostro stand è possibile acquistare diversi  gadget con il logo di Solo Fermana”.

La postazione del Mercatino è diventata, a sorpresa anche per gli stessi dirigenti, un luogo d’incontro tra tifosi e simpatizzanti gialloblù, punto convergente dove poter scambiare opinioni sulla Fermana work in progress, una sorta cioè di salotto canarino.

“In merito alle nuove figure interne alla società ci possiamo ritenere soddisfatti – ha proseguito il vertice canarino -, il direttore tecnico Andreatini ed il segretario Di Bari saranno di certo ottime figure operative al fianco del direttore generale Conti. Le premesse sono dunque ottime, ma per essere consacrate tali bisognerà valutare nel tempo e all’atto pratico. Visti i risultati appena alle spalle, non c’è invece nulla da eccepire sulla conferma in blocco dello staff tecnico, con mister Destro in testa”.

Ecco poi l’immancabile panoramica sulla campagna acquisti, che nei giorni scorsi ha riscontrato un’impennata del numero di pedine in entrata.

“Bene la salvaguardia del blocco solido proveniente dalla passata stagione – l’illustrazione di Messineo nel merito -, anche se ci saremmo aspettati la conferma del fermano Foro’. In merito ai nuovi acquisti, confidiamo nei tanti giovani di belle speranze aspettando valide riposte da parte loro sul campo. Ci attendiamo comunque l’arrivo di qualche over di spessore tecnico con comprovata esperienza di categoria. Siamo soddisfatti della situazione del manto erboso del Recchioni, e particolarmente contenti del nuovo progetto che riguarda da vicino il settore giovanile. In particolare  ci piace far risaltare la collaborazione con le società locali, e che tutta l’attività venga ora impreziosita dalla sapiente ricognizione  del navigato mister Osvaldo Jaconi”.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X